mercoledì 8 giugno 2011

scatole

Mi son sempre piaciute le scatole, una volta avevo anche una piccola collezione di scatoline di vario tipo, dalla ceramica alla cartapesta, dal metallo al legno...Quelle però che voglio mostrarvi oggi sono alcune scatole di carta realizzate con la tecnica degli origami. Possono servire per contenere un regalino, cianfrusaglie varie, dolciumi o stuzzichini a seconda del tipo e delle dimensioni con cui le realizzerete.
Ho pensato, per quanto mi è stato possibile, di mettere un riferimento per ogni modello (link o libro) in modo che se lo desiderate potrete costruirle anche voi. Sono origami piuttosto semplici e sono sicura ne troverete qualcuno che fa al caso vostro anche se siete alle prime armi con questa tecnica.

SCATOLE ORIGAMI


SCATOLA RETTANGOLARE

Ecco la scatola più semplice che ci sia: è un pò leggera, ma realizzata in cartoncino risulterà più resistente. Una delle poche scatole origami che conosca che venga costruita partendo da un foglio rettangolare...e poi è semplice, ma semplice... 
Se volete realizzarla, potete andare a vedere qui, nel sito "Origami-fun"












SCATOLA SPAGNOLA

E' una scatola molto carina, quella pieghettatura sui bordi la rende particolare. Il procedimento, nelle prime fasi, ricorda quello dell'origami "inferno-paradiso", un gioco di carta che conoscerete tutti.
L'ho realizzata seguendo il procedimento di una fotocopia tratta da chissà quale libro...


















SCATOLA QUADRATA
Questa, che si può realizzare completa anche di coperchio, è la scatolina che vi ha insegnato Maria nel "Guest post", vi ricordate? E' forse una delle scatole origami più conosciute qui da noi. E' bella perchè si può anche chiudere col coperchio in modo da contenere un regalino....cosa che ho fatto anch'io qui.





SCATOLA A STELLA
La scatola a stella è l'ideale, dato la sua forma molto decorativa, anche per essere utilizzata sulla tavola imbandita per le feste: dentro ci si possono mettere caramelle, confetti ecc... 
Potrete  realizzarla seguendo le spiegazioni del sito "Origami club" in questa pagina.




SCATOLA GIAPPONESE

Anche questo progetto viene realizzato a partire da un foglio rettangolare. E' una scatola  "dondolante" anche se dalla foto non si nota. E' molto adatta, costruita in dimensioni più grandi, come ciotola.
Questo progetto l'ho trovato in uno dei miei libri: "Guida completa agli origami" di Ashley Wood






SCATOLA DI FUSE

Questa invece è realizzata con quattro moduli uguali e si può giocare con colori e fantasie. La cosa più difficoltosa per me è stato trovare il giusto incastro tra i quattro pezzi, un vero rompicapo, nonostante avessi sotto le spiegazioni illustrate. Per stavolta mi sono fatta aiutare, ma vedrete che ci prenderò la mano, anche perchè mi piace molto.
Io ho seguito il procedimento nel libro che ho citato sopra, il mio ultimo acquisto in fatto di origami.
























Cosa dite, ce n'è qualcuna che vi piace? Allora potete andare ai link che vi ho suggerito e mettervi all'opera. BUON DIVERTIMENTO !

30 commenti:

  1. Belle tutte...devi assolutamente spiegarci la scatola giapponese e spagnola...aspetto eh...baci

    RispondiElimina
  2. a volte basta pochissimo per fare cose belle!!!
    Un sorriso

    RispondiElimina
  3. Tutte molto belle e particolari! Quella col coperchio è un classico che mi piace sempre, ma quella a stella è molto originale, la mia preferita!

    RispondiElimina
  4. La scatola a dondolo mi mancava!
    ma devo avere la spiegazione anche io da qualche parte!
    Le scatolette sono una delle cose che preferisco dell'arte origami, che devo riprendere è da tanto che non origamo più! Brava che ne hai parlato con questi bei lavori!

    RispondiElimina
  5. Ciao.
    A me piacciono tutte le tue scatoline...ovvio però che l'interesse per me è più verso le scatole chiuse: possono essere molto utili quando devo regalare un gioiellino!
    Grazie per i link...spero di riuscire anche io a farne qualcuna di decente!^___^
    Nunzia

    RispondiElimina
  6. Che carine!!! Lo sai che la scatola rettangolare la facevo sempre a scuola! Ne preparavo una con un foglio strappato da un quaderno e la usavo per contenere i pezzettini di legno quando temperavo le matite!

    RispondiElimina
  7. Cara Ninfa, per chi è appassionato di origami questa è una miniera a cui attingere..
    Sei bravissima!

    RispondiElimina
  8. Che belle! anche a me piacciono molto le scatole. Un tempo sapevo fare quella quadrata, ma ora non ricordo più il procedimento. Magari me lo rinfresco e ne provo qualche altro... Grazie, ciao.

    RispondiElimina
  9. Belle e originali! Sei una maghetta...

    RispondiElimina
  10. Bellissime! Sempre affascinante l'origami! Anche a me piace tantissimo! L'ultimo modello, con i moduli da incastrare, l'ho trovato molto difficile anch'io, però il risultato è davvero particolare! Adesso che sono ritornata alle forme semplici, il primo modello che hai proposto mi interessa più di tutti e lo trovo favoloso!

    RispondiElimina
  11. Ciao Ninfa,passavo per un saluto, ma che belle le scatoline!Non saprei quale scegliere son davvero simpatiche tutte!Ci provo! Bacioni!

    RispondiElimina
  12. Quanto son belle Ninfa! Alcune non le conoscevo: la scatola spagnola e l'ultima. Ho un ricordo speciale per la scatola a stella: ne avevamo costruite 25 con fogli giganti ...erano servite come cappello in testa ai bimbi durante una recita. E la prima? ... che ridere...alcune mie ragazzine di quinta le mettevano con il nastro biadesivo sul banco ...per raccogliere i trucioli della matita!!!!

    RispondiElimina
  13. ti sei data all'origami...tutte da provare....appena riesco.glo

    RispondiElimina
  14. molto carine,ma non credo di cimentarmi,sono creazioni che richiedono pazienza e manualità,buona giornata Ninfa

    RispondiElimina
  15. Ma quante scatole!!! Sono così belle tutte e colorate, che non si sa quale scegliere. Proverò a cimentarmi, ma non so bene come sarà con i risultati.

    RispondiElimina
  16. Bellissime quella a stella,sono le mie preferite!Si potrebbero usare come portacandele,senza accenderle naturalmente!Ciao Ninfa!

    RispondiElimina
  17. e' da tempo che penso di approcciarmi a quest'arte...sei brava...chissa' se io ci riusciro'....

    RispondiElimina
  18. Grazie a tutti quanti per aver apprezzato il mio post, e mi rivolgo sia agli appassionati di quest'arte che a quelli magari meno interessati.
    Le scatole origami sono belle, utili, non troppo difficili, e ne esistono davvero di tanti tipi, molti, molti di più di quelli che vi ho presentato. Può essere quindi stimolante avvicinarsi agli origami partendo da queste. Vi consiglio chiaramente di iniziare con quella rettangolare, vi riuscirà senz'altro bene!
    Alcune di voi sono invece già molto pratiche di "piegature" e mi è piaciuto leggere le vostre origamistiche esperienze, soprattutto scolastiche, sia in veste di insegnanti che di allievi. La scatolina "porta trucioli" è un esempio di quanto all'occorrenza possa essere utile saperne costruire una...
    L'unico origami che conoscevo da piccola era l'inferno-paradiso e non si diceva neanche "origami", ma certo le generazioni successive hanno avuto modo di conoscere e sperimentare, magari a scuola, questa tecnica.
    Mi piace pensare che anche tra quei bambini ora adulti a cui io li ho insegnati nel corso dei miei anni di lavoro, ce ne sia qualcuno che ancora se li ricorda e che magari si sia appassionato continuando a farli anche in seguito.
    Un consiglio quindi che mi sento di dare è di imparare almeno qualche semplice modello, non sto parlando solo di scatole, per poi proporlo ai vostri figli, nipoti, studenti, amici...è un passatempo che crea sempre stupore e divertimento.
    Grazie ancora per i vostri complimenti...vedrete che la mia "bravura" è facilmente raggiungibile! Ciao!

    P.s. Appena avrò un pò più di tempo libero, preparerò un post su una delle due scatole che mi ha richiesto Valeria. Promesso!

    RispondiElimina
  19. Molto carine.Ti auguro una felice serata;saluti a presto

    RispondiElimina
  20. Grazie Cavaliere, sono contenta che ti piacciano. Una felice serata anche a te, ciao!

    RispondiElimina
  21. Le scatole son belle...Mi piace molto l'ultima immagine (la scatola centrale ruotata di 45° rispetto ai quadrati sotto..Ciao!

    RispondiElimina
  22. Sono contenta che ti piacciano, certo io sono stata solo un'esecutrice, ma di inventare origami non ci penso proprio...chissà che sgorbi verrebbero fuori! Nell'ultima immagine, ripresa dall'alto, ho giocato coi colori della scatolina e dello sfondo. Piace anche a me, certo però che se non ci fossero quelle ombre...Ciao, Mr.Hyde.

    RispondiElimina
  23. Ma che belle! Non sapevo esistessero così tanti tipi di scatoline..
    A me piace quella a stella e quella con il coperchio.. proverò a farle.
    Ho scoperto il tuo blog casualmente, mi piace molto.. infatti son diventata una tua follower. Se ti fa piacere passa per il mio blog, sei la benvenuta.. anche io faccio qualcosa Faidate..
    A presto.
    Alessandra

    RispondiElimina
  24. Mi fa piacere di aver trovato un'altra che ama gli origami! A te sembrano tante, ma pensa che le scatole che ho imparato finora, sono solo una piccola parte dell'immenso repertorio di modelli origami...Ti auguro buon divertimento se ti ci metterai dietro (se non le hai mai fatte ti consiglio però di iniziare con la rettangolare)e ti ringrazio tanto di esserti iscritta al mio blog. Benvenuta qui Alessandra, verrò presto anch'io a farti visita. Ciao!

    RispondiElimina
  25. Ciao Ninfa arrivo anch'io!! Scusa il ritardo! Avevo dato un'occhiatina veloce a questi origami ripromettendomi di ripassare a guardarmeli meglio, ma poi mi sono dimenticata! A me piacciono molto, come sai! Avevo anche comprato dei fogli colorati nuovi per farne qualcuno, ma poi mi sono messa a disegnarci sopra!
    L'ultima foto è quella che preferisco con tutti quei colori!

    RispondiElimina
  26. Ritardo? Non devi assolutamente scusarti Giada, so benissimo anch'io che è difficile passare subito da tutti, soprattutto da chi pubblica di frequente! Quindi grazie di essere qui...So che gli origami ti piacciono molto, ma se hai usato i fogli per disegnarci sopra credo proprio che tu abbia fatto una gran bella cosa. Ciao!

    RispondiElimina
  27. TUTTE MOLTO BELLE

    RispondiElimina
  28. Grazie, sei stato (o stata) molto gentile a lasciarmi un commento. Mi fa piacere che apprezzi gli origami e se la prossima volta vorrai scrivere anche il tuo nome sarò ancora più contenta. Ciao!

    RispondiElimina
  29. che meraviglia l'origami, io l'ho scoperto da poco, notte cara...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Katia, è un mondo meraviglioso...si fa davvero di tutto piegando la carta. Ieri non ho fatto tempo a commentare il tuo post, ma l'ho guardato con interesse. Sei stata molto brava, complimenti. Mi sembra che anche tu abbia usato un libro che ho anch'io, un bel manuale. Ciao, buona giornata!

      Elimina