mercoledì 19 ottobre 2011

flowers and trees (seconda parte)

Se vi siete incamminati con me su questo sentiero fiorito, sarete sicuramente arrivati qui, alla scoperta di un mondo altrettanto affascinante: quello degli alberi.
Anche le foto che vedrete in questo post sono state scattate da me e Maurizio sia nei giardini di cui vi ho già parlato, che in giro tra Devon e Cornovaglia. Logicamente questi scatti, rispetto a quelli dei fiori, sono meno appariscenti, meno colorati e accesi, ma il  mio amore per gli alberi è così grande che ve li voglio mostrare ugualmente e "loro", i protagonisti, non sfigureranno, ne sono sicura.
Durante il nostro viaggio abbiamo incontrato anche veri e propri monumenti botanici e per rendere l'idea delle loro dimensioni, io e Ma. ci siamo fotografati a vicenda accanto ad essi. Non solo per questo a dire il vero, ma anche perchè la  vicinanza con queste antiche creature silvestri riempie l'animo di serenità.



TREES

Degli alberi amo:

la maestosità



la dolcezza bonaria


la capacità di resistere alle intemperie

Quercia


la naturale bellezza


 la solida presenza



l'abbraccio sinuoso



la sussurrante freschezza


 
la forza vitale



la raffinata eleganza



la generosità fruttifera


la centenaria saggezza

Tasso

la capacità di  farsi in ...due



il curioso spirito di adattamento



la discrezione nel serbare i sogni

tronco con monetine


Spero di essere riuscita, anche se solo attraverso le immagini, ad infondere anche a voi il senso di pace di cui parlavo sopra: per noi gente di città un'immersione nella natura è terapeutica...meglio dal vivo, s'intende.


18 commenti:

  1. SPETTACOLARI,maestosi e noi minuscoli ad osservarli e a farci stupire...stupende foto,complimenti

    RispondiElimina
  2. Veramente da guardare estasiati..Dal vivo deve essere molto emozionante. Abbiamo bisogno della loro saggezza e della loro loro protezione che noi invece non diamo a loro, anzi li si toglie di mezzo...
    Bel post, belle immagini, fatto con grande amore per queste creature...

    RispondiElimina
  3. Bellissimi e maestosi si ergono in cielo in lode perenne..o quasi.
    Hai dedicato un bellissimo post a questi nostri importanti monumenti naturali.
    Ciaoo Ninfa

    RispondiElimina
  4. Ciao Ninfa!!!!
    Chissà che emozione dal vivo....!
    Toccarli e poterli guardare così da vicino,che meraviglia della natura....che serenità :)
    Ci si sente piccoli piccoli , ma parte di un mondo fantastico!

    RispondiElimina
  5. Hai una straordinaria capacità descrittiva, Ninfa. Ritengo gli alberi l'elemento della natura più spettacolare, letteralmente mi affascinano!

    RispondiElimina
  6. Ciao Ninfa! Gli alberi! Come non amarli? Io sono particolarmente legata ai pioppi! Qui da noi sono molto diffusi diciamo che sono una delle caratteristiche della Bassa!Io li amo perche' da bambina abitavo in una casa circondata da pioppi altissimi,li vedevo d'estate con tante foglie, poi l'autunno li spogliava! D'inverno spesso imbiancati ma soprattutto me li ricordo avvolti dalla nebbia,come alti silenziosi custodi!
    Un bacio,le foto sono veramente molto belle!

    RispondiElimina
  7. Ninfa, le tue "didascalie" sono davvero eccezionali, in tre parole riesci a descrivere l'immagine, la potenza dell'albero, la caratteristica di un tronco, la sua bellezza. Queste foto non sono meno spettacolari di quelle sui fiori.

    RispondiElimina
  8. sono foto meravigliose cara: hai proprio ragione la natura ci rigenera sempre!!!

    RispondiElimina
  9. ...complimenti ai due fotografi e anche agli alberi..ossigeno.:)
    ciaooo Vania

    RispondiElimina
  10. Sono foto incantevoli, la natura è una vera meraviglia!
    Grazie per aderire al tam tam per il corno d'Africa!

    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Gli alberi sono immensi, bellissimi, con i rami protesi verso il cielo e le radici saldamente ancorate alla terra... sono pieni di vita, offrono rifugio e fanno da casa a tantissime creature diverse.
    (P.S. hai mai visto il film d'animazione "Il mio vicino Totoro" di Hayao Miyazaki? Parla di un immenso albero di canfora abitato da uno spirito della foresta, te lo consiglio assolutamente)
    buon fine settimana!

    RispondiElimina
  12. belle queste foto, adoro accarezzare la coteccia agli alberi, per me è sempre stato come accarezzare l'essenza della vita

    RispondiElimina
  13. Condivido pienamente questo tuo amore per gli alberi... Come stai? Ti mando un bacione e un caro saluto...

    RispondiElimina
  14. sapevo che incamminandomi sul sentiero avrei trovato un posto fatato come questo che hai descritto... complimenti!

    RispondiElimina
  15. Ma che meravigliosa serie!!!!!! Anch'io adoro gli alberi e tante volte non mi stupisce anzi capisco come tanti popoli antichi li adorassero come dèi!!!!

    RispondiElimina
  16. Dai vostri commenti traspare un grandissimo amore per gli alberi, sono contenta che questa cosa ci accomuna. Mi è piaciuto molto leggere le motivazioni, le storie, le emozioni che vi suscitano queste spettacolari presenze.
    Grazie anche per l'immancabile apprezzamento alle nostre foto e alle mie didascalie, siete davvero gentili...pur essendo di solito molto prolissa a scrivere, quando descrivo un'immagine riesco per fortuna a fare un concentrato di parole!
    Non ho visto il film che mi suggerisce Giada, ma mi sono messa subito alla ricerca, perchè la trama mi attira, grazie tanto per il consiglio che passo anche a coloro che come me se lo sono persi.
    Ricambio poi Raffaella con un caro saluto a mia volta, dicendole che sto bene e che se ha notato un pò di assenza dal mio blog e da quelli altrui è solo perchè sono impegnata in altre cose, certo mi dispiace di non essere in questo periodo più così partecipe al dialogo con tutti voi!
    Vi invito infine a cliccare sul link inserito nella mia barra: "Tam tam per il Corno d'Africa". E' un'iniziativa solidale pubblicizzata da Mirta, che ringrazio col cuore, ed altri amici bloggers. Non rimandate oltre, perchè oggi è l’ultimo giorno per contribuire.
    Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  17. Ottimi scatti; complimenti.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  18. Grazie per i complimenti Cavaliere, anche a nome di Ma. Certo alcuni scatti son riusciti meglio, altri un pò peggio, anche perchè non sono molto "studiati", l'importante però è che trasmettano qualcosa. Ciao, a presto.

    RispondiElimina