martedì 16 giugno 2015

compliblog ormai passato, vasetti, bamboline...e mercatini



Assente, sono troppo assente dal blog...mi dispiace, perchè non vorrei trascurare in tal modo questo spazio virtuale e per me molto speciale che alla fine dello scorso mese ha compiuto ben cinque anni (gli ultimi dei quali assai altalenanti nell'andamento, cosa che vedo ahimè succedere anche ad altri blog coetanei), ma come potete intuire già dal titolo, sono indaffarata in tante altre cose e le giornate purtroppo non si possono raddoppiare.

Nei ritagli della giornata che rimangono liberi per i propri hobby, si devono fare delle scelte e di solito queste avvengono in modo spontaneo, così ci si accorge che al proprio e altrui blog si dedica sempre meno tempo e si sta invece ore al tavolo a "passatempare". Bruttissimo il verbo inventato, ma bellissimo praticarlo: il più delle volte blog e creatività (intendo la creatività che implica il fare con le mani) purtroppo non si conciliano, e quando mi scatta la "febbre" di creare qualcosa di nuovo mi ci dedico in ogni minuto libero. E di conseguenza il mio diario figurato ci rimette... L'unica cosa che posso fare, dato che le scuse non cambierebbero la situazione, è rendervi partecipi di quello da cui in quest'ultimo periodo sono presa.

Dunque...parlando di passioni creative, c'eravamo lasciati che ero affaccendata col riciclo dei vasetti di vetro (qui se volete dare un'occhiata ai primi, realizzati a Natale). Per un po' ho continuato su questa strada facendo altri contenitori con coperchi imbottiti, alcune lanternine, qualche puntaspilli che per ora però non ve li mostro (anche se ne potete scorgere qualcuno nella foto del mio banchetto) dato che vorrei parlarvi d'altro.

Dicevo che stavo ancora "vestendo" i miei vasetti di vetro, quando la mia attenzione è stata catturata da un video visto su facebook: questo...

...e ci ho provato anch'io. Il tutorial, che ho trovato interessante e ben fatto, è chiarissimo (anche se mi sono accorta, dopo diverse bamboline, di averlo seguito un po' approssimativamente!) ed anche quelle come me, un po' scarsine nell'arte del cucito, possono essere invogliate a prendere ago e filo in mano.

La mia bambolina primogenita, è risultata a dire il vero piuttosto bruttina e neanche ve la faccio vedere, però la cosa mi aveva appassionato molto e così, continuando, sono riuscita, già da questa  prima sua sorellina,


a migliorarle e a renderle più "mie". Ciò è stato possibile mettendo una cura maggiore nei particolari, in modo da dar loro più personalità.



Prima di presentarvi qualcun'altra delle mie sorelline, voglio però mostrarvi come tra i vasetti riciclati e queste "palline" esista un legame. A rifletterci su, ci si accorge come a volte un passatempo può condurre ad un altro ...

Sì, probabilmente a vederli non si direbbe, eppure tra i due oggetti ci sono molte affinità:
1) i materiali utilizzati, come la stoffa (riciclata da vecchi vestiti oppure stoffa di scampoli di vario tipo, perfino dei tempi in cui si andava ancora dalla sarta), i pizzi, nastri  e passamanerie
2) l'imbottitura, che ho messo sia nei coperchi dei barattoli che nelle bamboline
3)  il procedimento della realizzazione delle sorelline e dei coperchi imbottiti: sempre da un cerchio e da un punto filza si parte.
4) la funzione, cioè quella di profumare l'ambiente o la biancheria. Solo che nel caso delle bamboline, il profumo, sotto forma di erbe aromatiche, si trova all'interno di esse, mentre i barattoli possono fare da contenitori di gessetti aromatizzati con oli essenziali.





Però di diverso, macroscopicamente diverso, c'è l'aspetto!


Basta che l'oggetto sia in qualche modo antropomorfo (una testina, due occhietti) che dà una soddisfazione diversa crearlo e ci si affeziona pure (avete presente Wilson  di Cast Away?), tanto che a volte è difficile lasciarle partire...


ma, attaccamento o meno, è sempre una cosa che fa un grande piacere sapere che sono apprezzate.
Tutte quelle che vedete nelle foto hanno già traslocato in massa o alla spicciolata in altre case.


E' stato bello portarle a fare un giro ad un mercatino (mercatini che avrò modo di continuare anche durante l'estate),


così come è stata un'esperienza nuova per me e una richiesta inaspettata "trasformarle", intendo come destinazione, in bomboniere per la Cresima di una mia nipote.



Beh, ora sapete che finora ho bamboleggiato intensamente e bamboleggerò ancora...già, meglio che vi auguri fin da adesso buona estate, ma se riesco qua e là farò qualche capatina virtuale. Ciao!

30 commenti:

  1. oh...cara Ninfa....sei stata illuminante....mi sono innamorata di queste dolci bambine....mi sono già accese mille lampadine...grazie per questi dolci suggerimenti....glo

    RispondiElimina
  2. Fanno innamorare, vero Gloria? Per il tutorial ricontrolla adesso, è meglio, perchè mi sono accorta che inizialmente per sbaglio ne avevo linkato un altro più bruttino. Mi piacerebbe sapere quali lampadine ti si sono accese...certo sulla tua creatività non si discute. Sono contenta di esserti stata a mia volta di ispirazione, aspetto di vedere le tue dolci bambine, buona mattinata!

    RispondiElimina
  3. Molto carine le tue "sorelline" che ho avuto il piacere di vedere dal vivo al mercatino all'Almagià.
    Una (quella che mi hai regalato) l'ho tenuta per me come caro ricordo, invece l'altra che avevo preso l'ho donata ad una mia giovane amica creativa, che mi ha promesso tenterà di riprodurla.
    Quando alle tue defezioni dai blog, non sono certo io quella che può biasimarti ... ed io non ho nemmeno la scusante del tempo impiegato in realizzazioni creative, perché la mia è proprio pura pigrizia ed inerzia.
    Intanto ti lascio un abbraccio e poi qui o là ci si incontrerà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono stata molto contenta Krilù che tu abbia conosciuto le mie "sorelline" (sai che per il nome ho attinto proprio da un tuo commento su facebook?) dal vivo e che due sono venute via con te! Grazie per averle apprezzate e per avermi detto ora che strada hanno preso...vedrai che la tua amica creativa riuscirà a riprodurle, qui nel mio post poi c'è anche il video da seguire. Il bello è che non c'è il rischio secondo me di farne copie uguali, perchè ognuna le personalizza in modo diverso. Per quanto riguarda le assenze dal blog, anche se non hai scusanti creative non importa, perchè come ci siamo dette tante volte, il blog non deve mai diventare un peso e portarlo avanti per tanto tempo non è facile... Un abbraccio ricambiato, spero di incontrarti qua e là per la Romagna!

      Elimina
  4. Ma che meraviglia queste bamboline! Le avevo già adocchiate da te, forse su facebook... ho visto il video (sono completamente cucite a mano, che pazienza!) ho notato che le hanno riempite con riso e ovatta per la testa. Sono tentata di tentare! Anche se non sono molto brava in queste cose. Bellissime le tue <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giada, sei gentilissima! Sì, hai ragione, appena fatte le avevo postate su facebook. Le bamboline sono interamente cucite a mano e non si potrebbe fare altrimenti, però ti assicuro che a parte un po' di pazienza, che ci vuole, non sono difficili...Come ho scritto nel post, anch'io nel cucito non sono molto abile, però ci sono riuscita, tenta anche tu :-) Io oltre a un po' di riso ho messo anche della lavanda (così profumano) e poi, anche nel corpo, dell'ovatta da imbottitura. Infatti se noti le mie sono più piene. Nella testa invece solo ovatta. Se hai bisogno di altre dritte, contattami. Ciao!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie, Marina! Probabilmente anche tu, come Giada, le avevi già viste sulla mia pagina di facebook, dove le avevo mostrate appena fatte. Ora ho voluto condividerle anche con le amiche/i blogger. Per adesso sono alla trentaduesima e ancora mi piace farle, ma ce lo diremo più avanti se le amerò ancora così tanto...ciao!

      Elimina
  6. È bello che il tuo migliorarle coincida non solo con il renderle più belle ma soprattutto con il renderle più tue! Altrimenti che gusto c'è? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io a copiare non sono mai stata brava, anche quando magari avrei voluto farlo, quindi piuttosto che una copia brutta, meglio che ci metta molto del mio. Che poi, come dici tu, c'è più gusto, ci si appassiona di più e si realizzano cose senz'altro più originali. E' il bello della creazione :-) Ciao, Anna!

      Elimina
  7. Buon compliblog, comunque. Anche se altalenante ormai sono affezionata alla tua casetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Cristina! Gli auguri fanno sempre piacere anche, forse soprattutto, quando un blog non se li merita proprio pienamente...come il mio ultimamente. Mi fa molto piacere però che alcuni lettori affezionati non mi mollino nonostante tutto! Anch'io sono affezionata alla tua casetta e spero di visitarla presto :-) tempo, energie e bamboline permettendo...

      Elimina
  8. Tantissimi auguri e un sorriso per il fine settimana.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio anche te Keypaxx per gli auguri. Tengo ancora al mio blog, ma ammetto, e lo si vede, che dopo ormai 5 anni non è più al primo posto delle mie passioni ricreative. Però il dialogo coi lettori è così bello che cercherò di non farlo affondare del tutto... Buona settimana a te!

      Elimina
    2. E fai benissimo. Il dialogo è tutto.
      Un sorriso per la giornata.
      ^__^

      Elimina
    3. Grazie, buona domenica!

      Elimina
  9. Che carine queste nuove bamboline!!!!
    Anche io ho notati che molti blog sono molto meno attivi purtroppo,ma è smpre un piacere rientrare nei blog amici!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kilara, sono contenta che apprezzi queste mie bamboline che al momento sono la mia principale occupazione creativa. Riguardo ai blog, di sicuro questa poca attività la si nota...i motivi sono molti e in qualche modo accomunano tanti blogger...intendo quelli in mezzo stallo come me. E poi è anche estate e di pc se ne ha proprio meno voglia. Comunque hai ragione, è sempre un piacere visitare gli amici che resistono!

      Elimina
  10. Allora buon compliblog. Belle bamboline. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rob, fa comunque sempre piacere ricevere auguri per il proprio blog anche se un po' trascurato. Sono contenta che trovi belle le mie bamboline, anche se devo dividerne il merito con l'inventrice visto che non sono io. Buona domenica a te!

      Elimina
  11. Anche i miei blog sono coetanei del tuo ed anch'io procedo zoppicando. E' la dura realtà di tutti i i giorni che pone le sue priorità..Il tempo per farti un caro saluto però l'ho trovato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi ricordo Hyde che abbiamo blog coetanei e so che anche tu risenti del peso degli anni blogger come me, però già il fatto che hai trovato il tempo per passare da qui è molto bello e ti ringrazio tanto. Io non sempre questo tempo (e disposizione d'animo) per visitare gli amici blogger lo trovo e mi dispiace...però, prometto, cercherò di trovarlo presto. Per ora un caro saluto anche a te!

      Elimina
  12. Sono bellissime e auguri di compliblog anche se in ritardo. Recentemente mi sono assentato anch'io a causa problemi personali e di salute ma, ora, riprendo l'attività. Buonanotte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il complimento Elio, quando si crea qualcosa è sempre gratificante e incoraggiante il fatto che sia apprezzato! Sono molto contenta che tu sia tornato attivo nel blog anche perchè, come mi dici, ti eri assentanto per problemi. Io purtroppo passo spesso un po' troppo di sfuggita da qui (grazie tanto per gli auguri però) e non sempre mi accorgo quanto pubblichino o meno gli amici bloggers. Buon tardo pomeriggio!

      Elimina
  13. Pazienza, abilità, buon gusto e tanto altro ancora...
    Buona estate, Costantino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quante belle parole Costantino, direi che di più non se possono aggiungere, grazie! Auguro una buona estate anche a te.
      P.s. Ho letto il libro, mi è piaciuto molto, complimenti davvero.

      Elimina
  14. Auguri per il blog.

    Le bamboline che hai creato sono un amore!

    Baci, Ninfa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna, grazie per gli auguri che fan sempre molto piacere e naturalmente per la visita. Sono contenta che ti piacciano le mie bamboline, anch'io quando ho visto il tutorial me ne sono innamorata ed ora sono già alla quarantesima... Un carissimo saluto a te!

      Elimina
  15. Un felice fine settimana per te...ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giancarlo per essere passato, auguro anche a te una felice domenica!

      Elimina