sabato 22 novembre 2014

la mia cassetta confusa per un post a quattro mani



Ho rovistato tra i miei ricordi ed ho sistemato tutte le foto dentro al mobile a serrandina e le cassette nelle due scatole in latta sotto al mobiletto rosso. Ho tirato fuori dall'armadio in corridoio i miei vecchi diari Vitt, i due ancora in mio possesso, e dal baule in vimini i vari quaderni su cui scrivevo i testi delle canzoni con sopra gli accordi.
Ho riordinato, cosa che ogni tanto bisognerebbe comunque fare, rimestando fra le emozioni che sono lontane nel tempo, ma ci sono ancora. E sono tanto più intense quanto più un ricordo è stato dimenticato, o almeno poco visitato recentemente. Grazie Hyde di tutto questo, piacevole conseguenza della tua bella proposta  di un "lavoro" a quattro mani. Ho accettato con entusiasmo ed ora sono molto contenta di trovarmi ospite nel tuo blog. Spero solo di non far scappare qualche tuo fedele lettore...
I miei, di fedeli lettori, sono gentilmente invitati ad andare a leggere il nostro post qui su "Cassetti confusi". Ora vado anch'io, ciao e buon fine settimana a tutti!

11 commenti:

  1. Vado subito!
    Buona serata,Costantino.

    RispondiElimina
  2. bellissimo post e bellissima foto!!!

    p.s. Against the wind era una delle mie preferite!!!

    RispondiElimina
  3. Sono appena stata da Mr.Hyde e ho ammirato te e lui, perché avete creato un post unico, molto particolare, molto bello, carico di ricordi un po' nostalgici, ma anche evocatori di anni bellissimi.

    RispondiElimina
  4. Molto bene Ninfa: il risultato è soddisfacente.Il post dimostra quanti ricordi abbiamo in comune.Tutte (sottolineo tutte) che proponi sono canzoni che hanno accompagnato la mia vita in quegli anni.. Quei pochi rimasti,fra i miei fedeli lettori,saranno contenti!

    RispondiElimina
  5. Che ricordi!Io ho avuto la fortuna di avere un padre molto appassionato di musica e ho avuto presto la mia radio a doppia cassetta da cui potevo registrare dalla radio.Il bello era trare tutto il giorno incollata col dito sul tasto rosso pronta a schicciare se partiva la canzone preferita del momento!!
    Molto belle le tue canzoni,le mie erano più frivole.
    Bella anche la foto e sopratutto i disegni!

    RispondiElimina
  6. Tutti dovrebbero leggere ed ammirare questo straordinario post , Ninfa mia...
    Veramente fantastico..un viaggio musicale artistico e sentimentale!!!
    Bacio super!

    RispondiElimina
  7. Grazie innanzitutto ad Hyde per la bella idea di condivisione che ha avuto e soprattutto per avermela proposta e naturalmente per l'elaborazione del tutto...diciamo che dietro le quinte di mani ce ne ha messe anche tre! E poi grazie a voi, cari amici di blog, che avete avuto la voglia, la curiosità di andare a vedere il nostro post, un post certo molto particolare. Ho letto con vero piacere i commenti, gli apprezzamenti (ed anche i vostri ricordi in proposito) che mi avete lasciato qui e/o anche su "Cassetti confusi". Ora smetto però coi ringraziamenti che sono monotona e vi mando un grande saluto!

    RispondiElimina
  8. Mooooooo, Ninfa! C'è anche Pepe! Mi ricordo, mi ricordo quando andavamo a lezione di chitarra: "Donna Felicità"...ehhehhhe. Ma tu la suoni ancora? vado a vedere nel link!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E c'eri anche tu Alessandra dietro a Pepe! Non ti ho messo per questioni di privacy, ma bisogna che la foto te la porti a far rivedere quando verrò a casa tua...ti penso, ma sono impegnata fin sopra ai capelli!

      P.s. Sì...donna felicità, casa mia ecc...bei ricordi. No, la chitarra non la suono più neanch'io, non ho disimparato ma non sono più allenata a suonare le canzoni.

      Elimina
  9. visto adesso.... fantastici i diari e la scelta della musica molto gradevole....in questo periodo vedo molte cose degli anni 80 (la nostra gioventù) ma non sento nostalgia, piuttosto ho un forte sentimento di convalida e cioè sento più che mai che i nostri sogni e ideali di un tempo sono ancora oggi validi e forti.....complimenti per questo post che mi fa sentire ricca insieme a voi e a chi apprezza tutto questo mescolarsi di musica, arte, anche stile di vita perché no? !!! ciao, buona settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello leggere le tue parole Marina ed è bello sentirti così in sintonia con noi, con ciò che ascoltavamo, con ciò che eravamo. Sarà che siamo più o meno coetanei? Grazie per i complimenti, sono contenta che hai anche avuto modo di scoprire un blog interessante come quello di mr. Hyde. Ciao!

      Elimina