martedì 8 gennaio 2013

CALENDAR JOURNAL PAGES: il mio argenteo gennaio in divenire


prima versione: il mio pasticciato mese di gennaio

Mi sentivo orfana del mio Calendario dell'Avvento Click (che poi, come sapete  è stato per fortuna recuperato e presto lo vedrete) quando ho letto dell'iniziativa lanciata da Monica (Monica e lo Scrapbooking). Si tratta sempre di un calendario, ma questo copre però l'intero arco dell'anno. Il suo nome preciso è CALENDAR JOURNAL PAGES e chiaramente non si tratta di scattare foto (365 ...aiuto, non ce l'avrei fatta!) ma di riempire giornalmente una casellina con un pensiero, una sensazione, un fatto:  il concentrato insomma di quella determinata giornata. Interessante, vero?

Ho aderito subito con entusiasmo a questo progetto, ho acquistato un quadernone (l'ho scelto con i fogli completamente bianchi senza righe o quadretti) ed ho iniziato a suddividere i giorni di gennaio, ispirandomi allo schema che Monica ci aveva mostrato.
All'inizio era carino, pulito, lineare, anche abbastanza preciso. Avevo iniziato a riempire i primissimi giorni, quando è scattatata la molla del pasticcio...sì, perchè mi capita spesso che più cerco di abbellire una cosa, aggiungendo nuovi elementi e colori, e più la rendo brutta, anzi bruttissima!


 Blu, nero, argento, che mascherone incredibile avevo combinato...e più cercavo di migliorare il paginone di gennaio


più esso diventava un ammasso di colori informi! Le matite acquarellabili poi sono state quelle che mi hanno causato più guai. Le pagine, troppo sottili, si arricciavano tutte, così ho dovuto incollarne due insieme per rinforzarle.
La scritta "Gennaio" contornata di nero (la vedete qui sotto) non era neanche male, però tutto il resto faceva un contrasto stridente e disarmonico.

Avevo quasi pensato di arrendermi (eh, un pò prestino) e di andare ad informare Monica della disfatta, quando con il pennarello argento coprente


ho iniziato a stendere pazientemente un manto su tutto quanto uniformando in questo modo lo stile.


seconda versione: il mio mese di gennaio...diventato d'argento

Ecco come appaiono ora i due pupazzetti a fondo pagina



lo strano animale-calendario con zampe "dodici mesi"



e le prime caselle che ho completato, ora lastricate all'esterno dal suddetto colore lunare.


I numeri dei giorni si sono invece tinti d'oro assumendo la forma di cuoricini


così come, del colore delle stelle, si è impadronita anche la scritta laterale.


L'angolino con l'anno è stato l'unico a salvarsi dall'ondata trasformista.


L'insieme di questi due luccicanti colori danno a questo mese di gennaio un'aspetto particolare, perchè la luce sulla superficie delle due pagine crea ombre,  riflessi strani, rendendo a seconda dell'angolazione con cui le si guarda


quasi trasparente la decorazione. Direi che come prima pagina del mio primo progetto di scrap posso accontentarmi, anche se dovrei perfezionarmi maggiormente nelle teniche: quando si mixano pennarelli di vario tipo e matite vengon fuori certe sbavature...


L'importante è ora riuscire ad arrivare a fine mese senza che "la mania del pasticcio" si impadronisca ancora di me...Ce la farò? Seguite l'andamento del mio calendario e lo scoprirete...anzi, lo scopriremo insieme!

LINKYPARTYLINKYPARTY

Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina "Anno nuovo, propositi nuovi". Già, nessuna lunga lista di propositi almeno per ora, ma solo questa idea di portare avanti, mese dopo mese,  il mio "Calendar journal pages"...e non è poco, eh?


Anno Nuovo Vita Nuova Linky Party

31 commenti:

  1. Ma dai?
    Oggi 8 gennaio...Tu il calendar journal...io l'art diary!
    Siamo sulla stessa lunghezza d'onda eheheheh!
    Questa del calendario è un'idea carinissima, ma non so se avrei la pazienza di fare una vignetta al giorno, io sono abbastanza incostante.
    Il paginone di gennaio ti è venuto benissimo (altroché pasticcio) e l'argento rende bene l'idea del freddo!
    sono curiosa di vedere l'evoluzione! :)

    RispondiElimina
  2. Muy bonita, ¡qué linda idea!

    RispondiElimina
  3. Ma che bello questo mese di gennaio! E' splendido, a me piaceva anche prima, entrambe le versioni davano veramente l'idea del freddo!

    RispondiElimina
  4. Io l'ho visto dal vero e credetemi... Ninfa è sempre molto critica nei confronti delle sue creazioni! In realtà è venuto benissimo e mi fa venir voglia di provare!!

    RispondiElimina
  5. mi piace! Ora vado a leggermi l'iniziativa

    RispondiElimina
  6. E' stupendooo! Non vedo l'ora di vedere come procede! :D

    RispondiElimina
  7. Leggere questo tuo post (e vedere il tuo lavoro) mi ha messo addosso una grande curiosità, così sono andata a sbirciare al link da te indicato.
    Quasi quasi ci provo anch'io ... ma non ho certo la tua capacità di idee e di esecuzione; chissà poi se ne avrò la costanza?

    RispondiElimina
  8. ¸.•°♡♡⊱彡

    Está muito criativo.

    Beijinhos do Brasil.
    ░B░O░M░°º✿♫
    °º✿
    º° ✿✿·. D░I░A░ !

    RispondiElimina
  9. Che idea meravigliosa!!! Sei bravissima altro che pasticciona.
    Ti seguiremo curiosissime ogni giorno.
    Ciao.
    emilia

    RispondiElimina
  10. Bellissima idea...mi solletica ma non credo mi sia possibile "tenere botta" per tutto l'anno.
    Quelle due facciate di gennaio sono bellissime.

    RispondiElimina
  11. Cara Ninfa, come ti capisco!! Anche a me a volte escono di certi disastri… ma la cosa bella dell’art journal e del mixed media in generale è che si puo’ sempre rimediare, anzi, piu’ strati ha il tuo disegno e meglio è.

    Anch’io avevo letto dell’iniziativa di Monica e ho creato un art journal riciclando un vecchio libro e poi, come una scema, non sono nemmeno andata ad iscrivermi alla sua iniziativa.

    Che stordita che sono.... felice di essere dei vostri, passo subito da Monica per informarla.

    A me sinceramente piacciono entrambe le tue versioni e sono contenta che tu sia rimasta soddisfatta del tuo lavoro. Sei bravissima e attendo con ansia di leggere il resto dei mesi.

    Ti mando un bacione,
    alex

    RispondiElimina
  12. Ciaooo
    sono tornata a guardarlo ocn calma!!!!
    E me lo sono studiato tutto per benino!!!!
    e + lo guardo e + mi piace!!!!!!
    Stai facendo un gran bel CAPOLAVORO!!!!

    ^_^

    MOni

    RispondiElimina
  13. sarebbe bello seguirti ,ma tempo e fantasia non sono dalla mia parte,il tuo lavoro è simpaticissimo,abbraccio

    RispondiElimina
  14. trasmette magia e incanto Ninfa!!!
    Bentrovata

    p.s. anch'io ho fatto tanti buoni propositi per il nuovo anno...

    RispondiElimina
  15. Si ritorna un pò bambini (con la costanza degli adulti...) a fare giorno per giorno questo diario-calendario, ve lo assicuro. E' un passatemo molto divertente e sono contenta che l'iniziativa lanciata da Monica (grazie ancora!)vi sia piaciuta e abbia incuriosito in modo particolare alcune di voi che chissà...potrebbero già essere intente al loro mese di gennaio!
    Grazie mille per l'entusiasmo con cui avete accolto questi miei inizi: riguardando le foto di questo post provo già un pò di rimpianto, però. Sì, perchè il mio mese di gennaio più in divenire di così non si può...eh già, ogni volta che apro pagina per completare la casellina del giorno non resisto da mettere mano anche al resto e così di quello che avete visto qui purtroppo ne è rimasto ben poco. Impossibile? No, se conosceste fino in fondo la mia mania del pasticcio...
    Per rimediare ai vari pasticci su pasticci che faccio, uso il metodo del rattoppo, una specie forse di ciò che dice Alex, con la differenza che in questo caso il calendario è già avviato e non posso permettermi di fare ogni volta tabula rasa, così cerco di rimediare "a zone" ai vari disastri.
    Quella bella idea del freddo suggerita dal bianco e dall'argento, coi vari ritocchi è quasi del tutto scomparsa e credo che una volta arrivata a fine gennaio questo mese sarà invece veramente pronto per partecipare al carnevale :(
    Un bel, nonostante il tempo bigio, fine settimana a tutti e tanti buoni propositi!

    RispondiElimina
  16. Ciao Ninfa, a me piace moltissimo. Inoltre adoro i "rattoppi" come dici.
    Fare "scrap" è uno stile di vita e la vita di "scrap" ne ha davvero tanti!
    Mi piace davvero molto. I buoni propositi li farei con te se fossi più "puntuale"...nemmeno sulla mia ombra! ;( Un bacione e grazie del commento! ;)

    RispondiElimina
  17. Bravissima Ninfa, sai rendere meno faticoso ed affannoso anche il freddo mese di gennaio!

    RispondiElimina
  18. Ho visto questa idea su un altro blog che riportava il tuo link... Molto interessante!
    Ti seguiamo, se ti va di passare da noi...
    V
    www.fashionriddles.com

    RispondiElimina
  19. Mi ricorda i diari che tenevo da adolescente in cui scrivevo frasi, poesie, incollavo ritagli di giornali, foto ecc...
    Seguirò il tuo con molta curiosità ma non ne farò uno mio ...non ce la faccio proprio, troppi impegni e idee in testa ...Proposito dell'anno: devo rinunciare a qualcosa: non posso fare e seguire tutto!
    Buona domenica! 😊

    RispondiElimina
  20. Bello davvero! Mi piacerebbe provarci, non so se ce la farò (poca vena artistica) ma l'idea mi piace molto, magari semplificando semplificando semplificando e usando soprattutto parole.
    Grazie comunque per l'ispirazione!
    Incantata da questo blog

    RispondiElimina
  21. ciao
    che bello. Piacerebbe anche a me farlo ma sono un disastro, una vera pasticciona.

    RispondiElimina
  22. Io adoro l'art journal, sono sempre felice di trovare altre italiane che finalmente praticano una delle attività creative più giocose e appaganti che ci siano! Ti scopro solo ora e mi affretto a seguirti!
    Inoltre siamo in sintonia: diario figurato è il titolo che ho dato al mio 52 Week project!!
    Bellalullo

    RispondiElimina
  23. Un saluto ai miei "vecchi" amici di blog e un benvenuto alle nuove lettrici Fashion Riddles, Paola e Bellalullo (che bella coincidenza quella del "diario figurato"!), grazie per esservi iscritte.
    Cosa sia l'art journal io l'ho scoperto da pochissimo: ne avevo letto in qualche altro blog, ma ancora non avevo capito bene di che si trattasse.
    E' questo il mio primo progetto di questo genere e devo imparare ancora tante cose, me ne accorgo di mano in mano che procedo con il mese di gennaio. Comprendo benissimo il proposito di Loriana, rinunciare e non aderire a nuove iniziative è forse quello che dovrei fare anch'io, eppure questa cosa mi ha appassionato così tanto che spero di trovare sempre un pò di tempo per portarla avanti lungo l'arco dell'intero anno...ce la farò?
    Vorrei incoraggiare anche chi pensa di essere un pò "pasticciona", lo sono anch'io in quantità industriali, o chi crede di non avere grandi doti artistiche. Penso che ognuno possa dare più spazio alla forma espressiva in cui si sente più portato: parole, disegni, collage, pittura...in fondo la bellezza di questo diario starà proprio in ciò che di noi abbiamo raccontato in un modo assolutamente unico e personale. Ciao e buona settimana a tutti!

    RispondiElimina
  24. Cara Ninfa, è sempre un laboratorio di idee e di voglia di fare il tuo blog, lo sai? anche a me, come a te, succede di iniziare un lavoro e poi di "pasticciarlo" con la mia energia impulsiva...che nervoso quando succede! Però il fatto di riuscire a recuperarlo facendo saltar fuori qualcosa di nuovo e originale è una cosa molto bella! Mi piace molto come sta "crescendo" il tuo calendario di Gennaio...mi piacerebbe partecipare anch'io a quasta iniziativa!
    Un bacione grande!:-)

    RispondiElimina
  25. Sì, a volte anche un pò troppa voglia di fare...E' difficilissimo per me ultimare tutti i progetti che inizio, però questo qui del calendario, dall'entusiasmo che ci sto mettendo, può darsi che riesca ad arrivare in porto!
    Mi fa piacere che comprendi bene quell'energia che porta a pasticciare una cosa rovinandone la bellezza. Di bello però c'è che sto imparando, su questo calendario, a rimediare e a trasformare i guai che faccio ...è un'arte (difficile) anche quella. Sarebbe bellissimo che anche tu partecipassi Cristina, anche se siamo a metà gennaio, potresti completare col ricordo i giorni già trascorsi. Se accedi al link del blog di Monica, puoi avere qualche informazione in più ed iscriverti, se vuoi. Ciao, un bacione anche a te!

    RispondiElimina
  26. fantastico...geniale...bellissimo!!!! Questo è un genere di cose che mi entusiasmano!!! io in genere faccio delle rifiniture nelle agende ma questo è molto più artistico!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche a me entusiasmano molto queste cose Marina, infatti da quando ho iniziato non riesco a smettere di "pastrocchiarlo" e guardando le foto, mi accorgo che purtroppo è peggiorato parecchio... Tu che sei così portata per l'arte, faresti un calendario molto originale, ne sono sicura. Ciao, a presto!

      Elimina
  27. Mi piace un sacco come è venuto! Brava! Così adesso vedremo anche le tue opere scrap!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti Adriana, sono molto contenta che ti piaccia, anche se quelle foto non mostrano proprio come è venuto...Come ho scritto anche a Marina, essendo infatti un lavoro in continuo mutamento, è diventato molto diverso da così. A mese finito, ve lo mostrerò! Le mie opere scrap? Eh, sì...d'ora in avanti vi toccherà sopportare pure quelle!

      Elimina
  28. quasi me lo perdevo...è una bellissima iniziativa ed il tuo è splendido.
    Pensavo di provarci...ma poi la mia vocina dentro mi dice..Carla bastaaaaaa, fermati.
    :-)
    ciaoo Ninfa

    RispondiElimina
  29. Sì, è una gran bella iniziativa, coinvolge molto...però capisco molto bene la tua vocina che dice basta, a volte la dovrei ascoltare anch'io! Ciao e grazie Carla!

    RispondiElimina