martedì 6 novembre 2012

due posson bastare

la foto che mi ha scattato Stefania

E' vero che ho detto di essere piuttosto testarda, però quando la mia testardaggine cozza contro l'evidenza, allora so anche rinunciare ai miei propositi con serenità. Così questa volta ho deciso che due mercatini, o per meglio dire mercatoni dato l'estensione della fiera, possono senz'altro bastare... Con questo non voglio dire che domenica 7 ottobre non sia stata una giornata piacevole, ma dal punto di vista più "materialistico", il gioco non vale la candela!
Forse sarebbe stata più fruttuosa se non fosse stata una giornata di sole, se non ci fossero stati diversi eventi in zona coincidenti con quella data, se avessi dedicato più spazio (e almeno uno stendino appendiabiti) all'usato che avevo portato


 invece di stiparlo dentro a due scatoloni,  se il rapporto quota da pagare e prezzo dei miei oggetti fosse stato equilibrato, se... ma i se servono a poco se non a capire che alcuni dipendono sicuramente dal caso, ma altre condizioni sono invece legate al tipo di manifestazione stessa, non proprio azzeccata per il genere di cose che propongo io.

Volete sapere qualcosa di quella lunga domenica trascorsa da mane a sera dentro ad un mega-capannone? Va bene, ma ve lo dico in cifre questa volta.

35 come il mio numero di scarpe. Troppo piccolo il mio piede da Cenerentola in confronto a quelli delle  persone attratte dalle sparute paia che avevo messo in vendita. Si fermavano, giravano la suola a pancia all'aria e se ne andavano via delusi...delusa, anch'io.

1 come l'euro che teneva stretto in pugno una bambina che avvicinatasi al mio banchetto guardava con interesse i miei orecchini rotondi-smaltati-con strass (quelli della prima fila, nell'espositore). "Quanto costano?" mi chiede, ma sentito il prezzo mi dice, aprendo la mano, che ha un euro. Le faccio vedere dei braccialettini che avrebbe potuto comprare con quella cifra, ma evidentemente non era quelli a cui mirava. Che tenera però...



4  come le "cappelliere", in realtà contenitori vuoti di panettoni, che si è "aggiudicata" una ragazza. Una era anche piena e gliel'ho svuotata lì per lì...avrei voluto fotografarla mentre si allontanava tenendo le fila dei vari scatoloni!

P.s. Quest'anno sono stata previdente: dato che quello scorso me li avevano chiesti ed io avevo dovuto rifiutare, stavolta me ne sono portata dietro qualcuno di scorta nonostante lo scetticismo di mio fratello "Se l'altra volta te li hanno chiesti, di sicuro non te li chiedono 'sta volta!".

2 come le volte che mi hanno domandato, una quest'anno ed una lo scorso, se vendevo il mio borsone a pois! 


 4 come le paia di orecchini venduti più uno regalato.... Pochissimi se paragonati alla marea che ne avevo preparato, però dati via con vero piacere: due paia ad una graziosissima ragazza "acqua e sapone" che ha acquistato proprio quelli che avrei scelto io se non li avessi fatti...


e gli altri ad una simpatica, bella e buona, proprio come quelle delle favole, fatina rosa che mi è venuta a trovare. Avete capito di chi parlo? Beh, lei troppa pubblicità non la desidera, quindi ve la faccio vedere solo così...


agghindata per l'occasione con i miei, ora suoi,  tri-pendenti. Era da tempo che volevamo conoscerci, quindi la sua visita è stata una bellissima sorpresa...preannunciata.  Abbiamo chiacchierato a lungo come due vecchie amiche, il blog è anche questo! "Grazie Stefania di aver allietato la mia lunga giornata da commerciante principiante, spero ci saranno altre occasioni per incontrarci."   
 

  1 come la delusione provocata da una delle mie collane col cordoncino. Eh, sì, la notturna mi ha inaspettatamente tradita. Lo sapevo, l'avevo detto anche qui sul blog che realizzare le collane col tricottin non era stato per me affatto facile, ma mi sembrava che fossero tutte, tecnicamente, riuscite bene. Invece alla "prova al collo" di una signora a cui piaceva molto, ha mostrato un difettuccio...Io mi sarei seppellita dalla vergogna, ma lei mi ha fatto addirittura i complimenti. Però non l'ha comprata...eh, no.  


2 come i disegni  a ruota libera scaturiti dalla mia penna nelle lunghe ore passate lì seduta al tavolo.


Rispecchiano, come si può notare, l'ambiente circostante, alcuni fatti accaduti in giornata, i miei stati d'animo positivi, ma anche i momenti di sconforto e stanchezza.



2 il numero delle maestre di scuola materna che curiosamente sono state attratte, uno lo scorso novembre ed una questo ottobre, dalle stesse spille-fiore in cartapesta, non tanto per appuntarsele sul cappotto, ma per proporle come lavorino ai bambini. Anche alla maestra di quest'anno ho spiegato a grandi linee come le avevo realizzate, insinuando però il dubbio che per quella fascia d'età potesse essere un'attività troppo impegnativa.  Lei una me l'ha anche comprata dicendo che era...non ricordo le sue parole precise, ma grosso modo voleva dire che premiava la mia idea!


Riuscite ad intravederle anche qui sotto, tra la confusione del mio stand?


1 un incontro con una persona che conoscevo, il giovane proprietario di un bel negozietto della mia città. Mi ha fatto molto piacere che mi abbia detto che la mia bancarella faceva spicco per l'armonia di colori. Ma...ha detto proprio armonia?!



1 una donnina-fachiro, unico esemplare umano tra le mie spille in cartapesta, dopo esser stata ammirata più volte, ha finalmente preso il volo assieme ad una "donnina" scintillante ed eccentrica quanto lei...i simili si attraggono.


1 una collana con donnina applicata venduta con molta soddisfazione, perchè faceva parte del gruppo delle mie più recenti creazioni che erano poi anche le più azzardate. Avevo infatti sperimentato, come ciondoli, immagini tratte da miei disegni. Questa poi, la donnina in questione che vedete qui sotto con collana rigirata perchè altrimenti nell'espositore non ci stava, era veramente tosta...occhiali neri e camicia trasparente, un pò punk direi.


Anche la ragazza che l'ha comprata doveva essere tosta...nessun tentennamento: se l'è rigirata tra le mani una sola volta e l'ha comprata senza batter ciglio...neppure l'ha voluta provare!

1 un tipo che è passato con una pala in mano: si stava forse preparando per il nevone o voleva piantare la cicoria nell'orto?

X la cifra che ho guadagnato...quella che mi spinge a

confermare ciò che ho dichiarato all'inizio di questo post. Due partecipazioni a questa fiera mi son bastate, ma...non è mica detto che abbandoni l'idea dei mercatini!

P.s. Questo post l'ho scritto poco tempo dopo il mercatino (quanto sembra lontana quella data) dopo di che sono stata presa da un mulinello di tante altre cose... Come sapete è stato un mese, quello di ottobre, davvero molto impegnativo, ma anche ora che mia mamma è finalmente a casa, quello di novembre non si prospetta certo più "leggero" e con il blog...farò quel che posso, può darsi che vi tocchi sorbirvi qualche vecchia bozza che ho in magazzino!



50 commenti:

  1. Certo, è una faticaccia, non sono neanche tempi in cui la gente è disposta a spendere tanto (che poi, da quello che vedo, è un genere di oggetti che ti consente di acquistarne anche piu' di uno visti i prezzi bassi).. trovo comunque che siano delle simpatiche idee per fare/si un regalo. Oggetti delicati,colorati e originali: sei brava Ninfa. A questo punto puoi aprirti un piccolo punto vendita e vendere tutto l'anno o magari organizzarla via web..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è una faticaccia però visto che non è una cosa frequente si può fare! I miei oggetti non costano tanto (anche se non è facile stabilire un giusto prezzo) però, soprattutto di bigiotteria, ce n'è così tanta in giro che devi avere proprio delle proposte eccezionali per colpire...Tu sei gentilissimo Hyde, io le cose che creo le faccio con cura e qualche ideuzza originale ce l'ho anche però...devo ancora sperimentare molto in questo campo. Ciao e grazie!
      P.s. Al punto vendita on-line ci avevo già pensato e chissà che non mi decida.

      Elimina
  2. Ciao cara!!

    Concordo con il nostro mr.Hyde!

    BRAVISSIMA!!! Baciotto. NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che siete tutti un pò troppo buoni nel giudicare le mie capacità creative, ma la cosa non mi dispiace mica...in fondo è anche un incoraggiamento a continuare per questa strada. Mille grazie Ni, ciao!

      Elimina
  3. Io adoro i mercatini, in particolare quelli dell'usato o di creazioni particolari!!!
    Il tuo stand era molto bello, non lo abbandonare!!
    Io aspetto sempre con gioia che arrivi il grande Natale Oggi, anche se ormai sono moltissimi i banchi che hanno paccottiglia.
    Mi sarebbe piaciuto vedere le tue bellissime creazioni!!
    Un abbraccio:)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me diverte molto gironzolare per mercatini, pur avendo trascurato un pò questa cosa negli ultimi anni. Son d'accordo con te, in giro c'è anche tanta paccottiglia: di sicuro rendera di più, però che tristezza...Ti ringrazio molto per l'apprezzamento del mio stand, ora è tutto quanto stipato in alcuni scatoloni, ma non escludo prima o poi di ritirarlo fuori e se ti trovi da queste parti sei invitata a vederlo... Un abbraccio anche a te, Keiko.

      Elimina
  4. Ecco, infatti volevo sapere com'era andata, Ninfa! Sono dell'idea che forse non era il posto giusto perchè le tue ultime creazioni sono veramente un bijoux, originali ed elaborate! E inoltre con un prezzo più che abbordabile. Proverei a cambiare mercatino, secondo me avresti più soddisfazioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con un pò di ritardo, ma l'hai saputo, visto Alessandra? Sì, io ho dovuto ripetere l'esperienza per capire che non era proprio il posto giusto per me, ma ora vorrà dire che esplorerò altre situazioni con le mie creazioni...quanti complimenti hai dedicato loro, non so mica se se li meritano! Comunque a qualche altro tipo di mercatino ci sto già pensando e se deciderò terrò informata te, ma anche i "seguaci" del mio blog. Ciao!

      Elimina
  5. Such beautiful designs, I love the flower brooches and string necklaces!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, grazie Diane. Sono contenta che ti piacciano le collane, le spille-fiore (quelle hanno davvero attirato la curiosità di tante persone) ed anche i miei estemporanei disegni. Ciao, buona settimana!

      Elimina
  6. Ma dai, dev'essere stata un'esperienza così divertente, anche se non molto remunerativa.
    E poi il tuo delizioso modo di raccontare piccoli e grandi episodi è così piacevole! Ti leggo con molta simpatia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuro, è stata una esperienza divertente e poi bella pure perchè ho conosciuto un'amica blogger. Aggiungiamoci pure che ho avuto le mie soddisfazioni, anche se più "spirituali" che monetarie...Sapere che mi leggi con simpatia è una cosa che mi fa felice, grazie Ambra, anch'io leggo i tuoi commenti con vero piacere!

      Elimina
  7. Fiere e mercatini sono sempre un'incognita,anche a me spesso non è andata bene e infatti è da un pò che non ne faccio.Ma mai direi mai,forse bisogna solo trovare il posto giusto.
    L'ultima collana con la donnina disegnata da te è carinissima!!!E comunque era bello il tuo banchetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è proprio per questo ("è sempre un'incognita")che quest'anno ho voluto ritentare nello stesso posto: cose da esporre ne avevo un certo numero, ma non ero riuscita, per mancanza di tempo, a cercare mercatini alternativi. Sono necessarie secondo me un certo numero di condizioni che bisogna anche azzeccare! In ogni modo mi stupisce molto che a volte neppure a te è andata bene: le tue creazioni sono così favolose che è difficile crederci... Grazie per il tuo apprezzamento in particolare all'ultima mia collana, è una soddisfazione sapere che incontra anche il tuo gusto. Ciao, Kilara!

      Elimina
  8. Fare i mercatini è dura!
    L'ultimo l'ho fatto l'anno scorso con mia figlia, però lei vendeva biscotti e all'ora di merenda è stata presa d'assalto. Le altre ragazze che vendevano bigiotteria, borse e lavoretti anche molto carini (io ho comprato un anellino veramente delizioso) si lagnavano delle vendite scarsissime.

    La tua collana con il ritratto è veramente originale, la ragazza che l'ha comprata ha fatto un ottimo acquisto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ci credo bene che il banchetto di tua figlia sia stato preso d'assalto, io sarei stata una delle prime avventrici! Se sapessi fare dei dolci come lei cambierei immediatamente genere, anche se immagino che per vendere prodotti alimentari ci siano norme un pò più brigose... Forse però, a pancia piena, in secondo tempo mi sarei comprata pure io qualche gioiellino carino.
      Mi auguro proprio che la ragazza che ha scelto la collana col ritratto, così come le altre mie occasionali clienti, siano tuttora soddisfatte dei loro "pazzi" acquisti! Grazie, ciao Eli.

      Elimina
  9. E' molto piacevole il tuo modo di raccontare, ti assorbe senza che te ne accorgi....e te lo dice una che legge molto! Penso che i mercatini siano sempre un'incognita,tu fai delle cose originali, che richiedono persone in grado di apprezzarle, fossi in te riproverei, magari con un evento più "su misura" per le tue cose.
    Dimenticavo: i tuoi disegni sono molto belli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti immagini che piacere mi fa quando mi dicono che i miei post si leggono bene...visto che sono sempre lunghi, se fosse il contrario i miei lettori si addormenterebbero..D'accordissimo con te sul fattore incognito ed anche sul fatto che dovrei cercare un evento più "su misura". Mi guarderò un pò in giro e ritenterò l'avventura...Grazie mille per i complimenti, anche per quelli inaspettati ai miei disegni!

      Elimina
  10. Non perdere l'entusiasmo purtroppo il periodo non è dei migliori ma di certo prima o poi la ruota girerà :).
    Debora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo incoraggiamento, Debora! Delle soddisfazioni le ho comunque avute: diverse persone infatti si sono complimentate ed anche se le acquirenti non sono state moltissime, cercherò di mantenere alto l'entusiasmo per i mercatini futuri...sperando che la ruota giri :)

      Elimina
  11. Me dan envidia estas cosas lindas que haces...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, è un tipo di invidia che mi fa molto piacere Moonlight...Grazie per il tuo apprezzamento e per la tua visita, ciao!

      Elimina
  12. Ciao cara!Ma ho letto in fondo al post di tua mamma....tutto bene???Beh guarda...i miei mercatini non sono mai andati molto bene, forse per il genere di cose, per il periodaccio, per le persone che non apprezzano, per il genere di mercatino non adatto a me....sono tanti i motivi, ma alla fine anche se non vendevo niente, sono sempre tornata a casa più carica di prima, con tante soddisfazioni, con tante chiacchiere con persone che altrimenti non avrei mai incontrato e quindi in un qualche modo....arricchita dentro....Tieni duro, vedrai che i tuoi piccoli gioielli verranno sicuramente apprezzati!Il tuo banchetto era splendido!!Bacioni Micol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Micol! Ti ringrazio per l'interessamento alla salute di mia mamma...per fortuna sta un pò meglio ed anche il suo umore è in risalita. Sì, i motivi per cui un mercatino può andare così così sono cento, però hai perfettamente ragione quando dici che si torna a casa arricchite dentro...Nel portafoglio non tanto, però terrò duro e se andando avanti mi accorgerò che i miei gioielli "poveri" proprio non piacciono, mi butterò a fare qualche altra cosa. Grazie per le tue parole, bacioni ricambiati!

      Elimina
  13. Ciao.. trovo le tue creazioni molto originali e spero che i prossimi mercatini vadano meglio... Un abbraccione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' da tanto che non ci si vede, Raffaella...sono davvero contenta che hai ricominciato a girare e ad aggiornare il tuo blog! Ti ringrazio per i complimenti, mi fa chiaramente molto piacere che tu consideri originali le mie creazioni. Grazie per l'augurio, buona settimana e un bell'abbraccio!

      Elimina
  14. Mercatini... Un'esperienza che faró un giorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo...è sicuramente una esperienza che ti consiglio! Ti mette a contatto diretto con la gente e ti dà modo di dover valutare, anche economicamente, ciò che crei. Ci si rende conto se le cose che realizziamo piacciono anche agli altri oltre che a noi stesse, e ciò che riscuote maggior successo. E poi si sperimenta come si fa a vendere...cosa che non so se imparerò: sono un esempio di imbranataggine!

      Elimina
  15. Tu sei davvero brava. Io ho girato e giro parecchio per mercatini ma oggetti come i tuoi non ce ne sono mica tanti in giro. ...questi sono davvero unici, belli , originalissimi. Davvero inconfondibili, c'è un tuo personalissimo stile e questo fa la differenza. Io son nessuno...ma secondo me è arte.
    Non ti devi scoraggiare...insisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandra, le tue parole sono una dolce melodia per le mie orecchie...mi fa veramente un grande piacere che tu riconosca uno stile personale nei miei oggetti e questo per me è un bellissimo apprezzamento...In quanto al termine "arte" certo è una parola grossa e non penso di meritarla, però ti ringrazio tanto! Insisterò...

      Elimina
  16. troppo creativa per mollare !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Soffio, sono contenta che mi considerei una persona creativa (ancor meglio: "troppo creativa")e in genere non mollo facilmente quando una cosa mi appassiona. Mollerò certo quelle situazioni, come questa, che non mi sembrano le più adatte per esprimermi, ma cercherò altre vie, altre possibilità. Buon fine settimana!

      Elimina
  17. Sei troppo forte Ninfa, è un piacere leggerti. Belli ed originali i tuoi lavori. Bellissimi i tuoi disegni a ruota libera, sono fantastici!!! Un grosso abbraccio
    Emi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu sei troppo gentile, Emi! Mi fanno ugualmente piacere sia i tuoi complimenti ai miei lavori che quelli al mio post...Così come l'entusiasmo per i disegni: il mercatino, con tutte quelle ore vuote a disposizione, è stata un'occasione per riprendere la penna in mano e seguire il filo dei pensieri...dovrei farlo più spesso. Grazie, abbraccio grosso ricambiato!

      Elimina
  18. Come ben sai tutti i mesi partecipo al mercato dell'antico del mio paese e ti assicuro che tutti quanti si lamentano del periodo non certamente profiquo per gli acquisti "cosidetti sfiziosi", per cui non ti mettere nessun dubbio sui tuoi pezzi così tanto crativi...che sono unici nel genere.
    Quindi non demordere ed intanti cercati altri luoghi, ma non mollare assolutamente, anche perchè ti piace troppo creare.
    ----
    Il tuo scrivere è sempre così avvolgente che arrivi in fondo tutto d'un fiato, scrivi davvero molto bene...in modo originale come tutte le tue creazioni.
    ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non sapevo che partecipavi tutti i mesi...bello! Certo in periodi di crisi la gente tende ad eliminare le spese sfiziose, hai ragione...potrebbe essere quello uno dei motivi delle scarse vendite, eppure penso di aver tenuto prezzi piuttosto bassi. Dubbi sulla validità delle mie creazioni? Beh, qualche volta li ho invece, ma non credo proprio che smetterò mai di dedicarmi a questi hobby...mi piace troppo "pasticciare" con le mani.
      Grazie tantissimo anche per l'apprezzamento al mio scrivere: non sai quanto mi faccia piacere, visto che a scuola non sono mai stata brillante in italiano! Ciao Carla, buon fine settimana.

      Elimina
  19. Io dico che non c'hanno capito una cippa! Vabbè la crisi, ma la tua creatività andava premiata...
    Bacioni e auguri per il nuovo mese intenso che ti attende.
    Ciao.
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha fatto sorridere il tuo modo di dire...La mia creatività in fondo è stata anche premiata, il fatto stesso che ci siano state persone che hanno acquistato le mie cose ed altre che, pur non comprando niente, si sono complimentate, è una cosa in qualche modo sorprendente per me...non do mai per scontato che ciò che creo possa piacere. E sarei stata anche soddisfatta delle vendite se non avessi dovuto versare una certa quota. Grazie per gli auguri Ale, questo mese sarà davvero intenso ed impegnativo però per ora tutto procede bene e questo è l'importante. Bacioni anche a te!

      Elimina
  20. L'ultima collana la trovo proprio splendida! Devi farne altre! Per le tue scarpe, io avrei mia figlia Dora di 7 anni con 35 di piede! ah ah! Magari a lei sarebbero piaciute! Molto belli anche i disegni fatti durante il mercatino! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, grazie Gaia, detto da un'intenditrice "grafica" come te, mi fa davvero molto piacere! Di questo tipo di collane ne ho realizzato anche qualcun'altra (che mostrerò sul blog), poche però finora. Vedrò comunque di seguire il tuo suggerimento e di allargare la produzione! Tua figlia porta già il 35?! E' proprio vero che il piede delle nuove generazioni si è ingigantito...le mie scarpe sono quindi adatte solo ai bambini! Grazie anche per l'apprezzamento dei miei disegni: era molto tempo che non mi dedicavo a questa cosa, ma è sempre una sensazione bellissima lasciare che la fantasia spazi sul foglio bianco. Ciao :)

      Elimina
  21. Io che ho potuto vedere dal vivo le tue bellissime creazioni penso che dovresti continuare, sei molto brava! Forse non era la location giusta (diciamocelo, c'era una sacco di cianfrusaglia in giro) ma il tuo banchetto era bellissimo e coloratissimo e sarebbe stato sicuramente meglio in uno di quei mercatini magari ... natalizi.
    La scena dell'acquisto delle cappelliere me la sono vista in diretta: l'acquirente è fuggita via con la sua pila di scatole tonde sbalordita per l'affarone, nella speranza che non le urlassi "scusa mi sono sbagliata a fare i conti, mi devi X" !!! :D
    La fatina rosa è felicissima di indossare i tri-pendenti che mi hai regalato: tutti mi dicono "belli!!!".
    Grazie anche di avermi citato in uno dei tuoi disegni! Ancora complimenti, sai disegnare molto bene.
    Un abbraccio e un augurio alla mamma.
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Stefania! Tu ti sei potuta render conto di che tipo di manifestazione si trattasse...in effetti probabilmente era più adatta alla vendita dell'usato che alle cose fatte a mano. In ogni modo i tuoi complimenti, dato che la mia bancarella l'hai potuta vedere da vicino, mi fanno molto, molto piacere. Compatibilmente col poco tempo che ho, cercherò di non trascurare il mio hobby e neanche accantonerò l'idea dei mercatini...anche natalizi, perchè no?
      Sì, la ragazza delle cappelliere mi è sembrata molto soddisfatta dell'acquisto, gliele ho scontate anche perchè, pur belle che fossero, quelle lì erano in fondo scatole di panettoni!
      Ti ho citato molto volentieri in uno dei miei disegni-diario, perchè il nostro incontro è stato per me uno dei momenti più belli della giornata. Come vedi, accanto al tuo nome e al tuo sorriso, ho disegnato un tri-pendente e sono felice di sapere che gli orecchini sono piaciuti non solo a te. Un abbraccio ricambiato e mille grazie per l'augurio!

      Elimina
    2. sono tutti pezzi bellissimi...complimenti!!!! posso mettere qualche foto delle tue creazioni sul mio blog quando mi si presenta l'occasione adatta? CIao, buona settimana!!!

      Elimina
    3. Grazie Marina, accetto volentierissimo i tuoi complimenti, siete tutti sempre troppo gentili! Certo che puoi mettere foto delle mie creazioni, sarebbe per me un vero piacere. Ciao, buon inizio settimana anche a te!

      Elimina
  22. ciao Ninfa , vedo che realizzi anche orecchini di carta , anch'io tratto la carta allora se ti va passa da me www.metalfimo2.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ben arrivata nel mio blog e grazie per esserti subito iscritta! Sì, ho una grande passione per la carta e da questa primavera ho iniziato a creare orecchini con questo bel materiale. Passerò con piacere a vedere le tue creazioni che, già dal tuo avatar, si preannunciano bellissime.

      Elimina

  23. ╔═════╗░░░░░░░░░╔═════╗_/)/¯/)
    ║░╔═╗░║░░░░░░░░░║░╔═══╝¯\)\_\)
    ║░╚═╝╔╬╦╦═╦═╦╦═╗║░╚═══╦═╦═╦═╗
    ║░╔═╗╚╣║║▓║║║║▓║╚═══╗░║═╣▓║▓║
    ║░╚═╝░║║║▓║║║║╦║╔═══╝░║═╣═╣╦║
    ╚═════╩═╩═╩╩═╩╩╝╚═════╩═╩╩╩╩╝
    ──────────────────────
    ───────▄▄▄────────────
    ─────▄▀░▄░▀▄──────────
    ─────█░█▄▀░█──────────
    ─────█░▀▄▄▀█▄█▄▀──────
    ────▄▄█▄▄▄▄███▀─────── GOIOSA SETTTIMANA!! ☆★¸.•°¤ ^v^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mirta, spero proprio che lo sia...anche se piovosa! Contraccambio con piacere il tuo augurio, ciao!

      Elimina
  24. Simpatico il tuo modo di raccontarci questa seconda esperienza espositiva, della quale però non sembri troppo soddisfatta.
    Probabilmente hai ragione nel ritenere che il grande capannone fieristico non sia la location più adatta al genere di prodotti che proponi. Perché la prossima volta non provi con i mercatini all'aperto, che si tengono periodicamente in tante località romagnole?
    Sicuramente però, se non dal punto di vista commerciale, un suo lato positivo questa fiera l'ha avuto, consentendoti di incontrare e conoscere di persona Stefi.

    RispondiElimina
  25. Sì, è vero Krilù, non del tutto soddisfatta, anche se raccontare mi diverte sempre... Mi attira certamente di più l'idea del mercatino all'aperto, come anche tu consigli, solo che in estate sono stata molto impegnata e non sono riuscita ad informarmi bene, così son "ricaduta" nella fiera a cui avevo già partecipato l'anno prima. Ora però, tempo libero permettendo, mi voglio dare un pò da fare per vedere se ci sono opportunità più allettanti. La Stefi? Eh, sì...quello è stato proprio un aspetto positivissimo!

    RispondiElimina