sabato 15 settembre 2012

casalinghitudine

E dopo un post in cui la particolarità della foto devo averla colta solo io (potenza dell'amore?) eccomi qui a parlare di casalinghitudine.
Casalinghitudine...ne sono affetta? No, non direi proprio, c'è chi ce l'ha nel sangue (mi sa che la trasmissione genetica nel mio caso abbia funzionato poco), ma io...c'è sempre qualche orecchino che aspetta di essere creato, qualche pagina che merita di essere letta, un giro in bicicletta che invoca di essere fatto, insomma c'è sempre qualcosa che mi alletta di più della vita da casalinga. Però se c'è proprio bisogno indietro non mi tiro e in questo ultimo periodo bisogno ce n'è stato.
Visto che, tra le varie faccende domestiche, una delle mie preferite è sicuramente far da mangiare, ecco una piccola carrellata dei piatti che ho preparato io e via via proseguendo di pari passo con la rimessa in sesto della schiena di Ma., qualcuno preparato anche da lui. Perchè mica per niente nella icona in cucina della barra laterale del mio blog sono inquadrate le sue di mani affaccendate ai fornelli!

Facciamo allora un excursus culinario o per dirla terra terra, una gimcana  fra

stuzzicanti, ma secondo me un pò stucchevoli MACCHERONCINI AL SALMONE. Fatti giusto perchè a Ma. piace questa ricetta...forse con salmone prelibato, cipolla meno coriacea e panna di mucca invece che di soia sarebbero venuti meglio



del TZATZIKI, giusto per rimanere in tema con quell'insalata greca  che vi ho mostrato qui. Non so mai con  cosa accompagnarlo e infatti non l'ho accompagnato...che facendo un sirtaki mi venga l'ispirazione?!


un rustico super classico, che piace molto ai maschi, ma che anche le femmine ogni tanto non disdegnano: SALSICCIA CON CONTORNO DI PATATE ARROSTO. Finalmente un piatto completo e... completamente disordinato! Da mangiare posso anche farlo, ma non chiedetemi di curare l'estetica delle pietanze


e per tornare ai contorni, accompagnati dal nulla, ecco un pizzico di oriente in queste PATATE COTTE A VAPORE AL CURRY. Scialbe a vedersi, ma saporite a mangiarsi...


e poi...dei meravigliosi TORTINI ALLE MELANZANE. Ce ne sono di varie altezze...a chi sarà toccato secondo voi il più svettante? E' lampante dalla foto che volendo so anche produrre qualcosa di buono in cucina, ma ad edizioni limitate...



potevano mancare degli SPAGHETTI ALLA CARBONARA nel nostro periodo di casalinghitudine? Un piatto ad escusiva di Ma. che per fortuna con la schiena stava un poco riaggiustandosi, giusto in tempo prima che io stramazzassi sotto il peso del mio ruolo da massaia tuttofare!


e dato che ormai s'era lanciato, lanciando la stampella in un angolo, ecco anche un anticipo d'autunno in questa corroborante ZUPPA DI CECI


Per ora è tutto e dopo questi sette "menù" (si fa per dire) uno per ogni giorno della settimana o uno per ogni nano di Biancaneve, apro le votazioni: quale mangereste seduta stante?

30 commenti:

  1. Ah-ha! Troppo simpatica!
    E guarda che la tua cucina non mi sembra affatto male. Per incominciare prenderei una zuppa di ceci, la carbonara a seguire e, se entra ancora qualcosa, anche le salsicce e patate! Contenta?
    Devo scegliere? E vabbè, vada per la carbonara dai!
    Buon w-end

    RispondiElimina
  2. Eccomi di nuovo. Difficile scegliere tra queste prelibatezze! Spaghetti alla carbonara (non mi ci sono mai cimentata, li mangio da chi me li offre).

    RispondiElimina
  3. Complimenti alla tua (sia pur forzata) casalinghitudine cara Ninfa!
    Sono sicura che sono tutti ottimi piatti e non ne scarterei nessuno, ma su tutti darei la priorità alla zuppa di ceci.
    Me ne hai proprio fatto venire voglia e siccome sembra arrivata una temperature abbastanza idonea ai piatti calorici, sarà mia cura prepararla e gustarmela nella prossima settimana.

    RispondiElimina
  4. Spaghetti alla carbonara, per me! Ahahah

    RispondiElimina
  5. io non tutto,ma di tutto.La sindrome da casalinga forzata mi vede alle prese con marmellata di pesche,me ne hanno regalate tre cassette e che fa,le faccio marcire?tra un impegno e l'altro da casalinga scocciata,ma responsabile,non riesco più a trovare il tempo di dipingere,buona domenica Ninfa

    RispondiElimina
  6. Non ho dubbi: zuppa di ceci! ....e visto che mi è venuta l'acquolina me la vado a preparare per cena!!!

    RispondiElimina
  7. Ordino anch'io una zuppa di ceci!!! grazie...

    RispondiElimina
  8. Io mi pappo le patate al curry che non ho mai assaggiato! Caspita, Ninfa, ma sei miglioratissima! Anzi proprio brava! Ti ricordi a Bologna??? Ehehehheh!!!Mi vengono in mente le nostre tristissime bistecchine in padella che sembravano delle vere e proprie solette!

    RispondiElimina
  9. Tu vuoi prenderci per la gola, ma io sono un eterno indeciso: non si può fare un assaggino di tutti? :-))

    RispondiElimina
  10. Ciao e grazie a tutti per la visita e per aver apprezzato questi piatti che, agli occhi di quelle veramente brave in cucina, appariranno ben poca cosa, ma per me sono già molto...Ricette normali e "riproducibili" con facilità, ma in fondo sono cose per tutti i giorni, mica per le occasioni speciali.
    Vedo che finora vi siete decisamente orientati verso la zuppa di ceci e gli spaghetti alla carbonara: vedremo se ci sarà un vincitore o resteranno parimerito! Ah, guarda caso poi sono proprio i piatti che ha cucinato Maurizio...mi devo proprio arrendere al fatto che è più bravo di me?! Per fortuna che anche le mie salsicce con patate e le patate al curry (ma sempre patate ho fatto?) sembra che stuzzichino la vista e mi auguro anche il palato. Ora vi saluto promettendo di darvi la ricetta del piatto che si aggiudicherà più voti, nel frattempo accomodatevi pure ed assaggiateli tutti!

    RispondiElimina
  11. sono tutti piatti che cucino....da brava massaia casalinga.
    Vedendo le tue foto non so perchè, mi prende la zuppa di ceci, forse sarà perchè la pasta la cucino spesso ai miei uomini in centomila modi. ciaoo Ninfa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, sì, Carla? E brava la massaia casalinga! La zuppa di ceci, che ho scoperto da non troppi anni, è veramente buona: un'alternativa alla "solita" pasta, che si gusta bene nelle stagioni fredde. Ciao!

      Elimina
  12. mi fai venire voglia di mangiarli nonostante le distanze.vado a sbirciare le ricette.glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero che tra noi non devono esserci neanche delle distanze enormi Gloria, però per mangiarli ho paura proprio di sì...Buona sbirciata di ricette, non nel mio blog però: a parte l'insalata greca, queste qui non le ho mai spiegate. Conto di rimediare postandone presto qualcuna, ciao!

      Elimina
  13. a me attirano molto i tortelli di melanzane; se poi un giorno ti azzardassi a fare una parmigiana fammelo sapere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tortelli? Magari Luigi, se li fai tu fammelo pur sapere, a me le melanzane piacciono in tutti i modi...Io comunque mi sono proprio azzardata, sai: questi tortini sono in pratica delle piccole "parmigiane" in versione un pò più leggera. Questi ce li siamo già mangiati, con molto gusto, ma la prossima volta, metto in conto due torrette anche per te!

      Elimina
  14. A me una porzione di patate scialbe al curry! Grazie!!
    Sei troppo divertente!
    Sono ricette buonissime che non hanno bisogno di effetti speciali per essere apprezzate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccoti servita, Eli...benissimo, le mie scialbe patate si aggiudicano due voti! Mi fa molto piacere che ti sei divertita e che hai anche apprezzato i piatti...Dovrei in realtà correre a nascondermi, se penso alle bontà che prepari tu, ma il tuo blog è utile anche per imparare i segreti per diventare cuoche perfette, no?

      Elimina
  15. Tortini alle melanzane. Senza dubbio alcuno!

    Grazie per i complimenti, i miei borsellini ed io, ti ringraziamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di tutto ho "conosciuto" i tuoi bei borsellini sul banco che hai allestito con Barbara ed ora conosco te...piacere e grazie della visita! Oh, mi piace questa sicurezza nella scelta del piatto, anche perchè, a parte l'aspetto un pò così, quei tortini erano davvero buonissimi. Ciao, verrò presto a trovarti!

      Elimina
  16. Spaghetti alla carbonara forever!!!! Un abbraccio Ninfa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un piatto che va sempre, quello! E poi, non c'è che dire, hanno un gran bell'aspetto i "suoi" spaghetti. Bisogna proprio che posti la ricetta...sì, mi sembra infatti che siano arrivati in finale. Un abbraccio anche a te, Giada ed un bacio alla tua piccola!

      Elimina
  17. Ho appena finito di mangiare ma.... Verso le 5... Che so , un assaggino di tutto , con calma, due chiacchere, eh??? Saluti mik

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmhh, ho paura che se assaggi un pò di tutto Mik, dopo dovrai ricorrere ad un digestivo molto forte...Però magari, con un assaggino piccolo piccolo diluendo la cena in molte ore, forse ce la fai. Le chiacchiere di sicuro sono un contorno che non può mancare...Ciao!

      Elimina
  18. Risposte
    1. Ah, meglio così, vuol dire che ho cucinato delle cose che ti piacciono, Cavaliere! Sono tutte ricette molto facili che, come ho avuto modo di dire altre volte, sono sempre le mie preferite. In cucina ci posso stare, ma non troppo a lungo...ciao, a presto!

      Elimina
  19. ...le patate al curry....adoro il curry e presto le proverò !!!:)
    ciaoo Ninfa....prima o poi arrivo a leggerti TUTTO il post...:))

    RispondiElimina
  20. Sì, per chi ama il curry (sono contenta che tu lo apprezzi, Vania) questo è un piatto facilissimo da fare, perchè basta condire le patate cotte con una salsina di panna (in genere uso quella vegetale) a cui è stata mescolata un pò di questa spezia. Quanto dipende dai gusti...ciao, a presto!

    RispondiElimina
  21. mamma mia che meraviglia, Ninfa! ho preso già 2 chili solo guardando il post

    RispondiElimina
  22. Ciao Manuela, che bello risentirti! E sentirti dire che è una meraviglia...sono contenta che i miei (anzi, i nostri) semplici piatti ti stuzzichino la vista e vedrai che i 2 chili virtuali verranno smaltiti in fretta... A presto, voglio vedere le tue ultime creazioni di carta!

    RispondiElimina