sabato 11 febbraio 2012

un morbido invito alla lettura da Anella...grazie!

Qualche giorno fa nella posta ho trovato una busta ed ho capito subito, dall'intestazione scritta a mano, che si trattava di quella che stavo aspettando...
Ma facciamo un passo indietro: non so se conoscete già Anella del blog "Previsioni luminose"...ecco, lei ha avuto la bella idea dei sabato quiz. Bella perchè i giochi a quiz sono sempre divertenti, ma bella soprattutto perchè i suoi risvegliano l'interesse per la lettura di un libro cosa che, non so se è così anche per voi, a volte viene un pò accantonata per lasciar spazio ad altri passatempi...ci mettiamo anche il blog? Da qualche indizio fornito da Anella, bisogna cercare di risalire al titolo di un libro e al nome del suo scrittore o scrittrice. Io ce l'ho fatta, ma mica per bravura, lo ammetto, solo perchè mi sono data da fare con le ricerche su internet ed ho avuto anche qualche aiutino. Siete curiosi di vedere come si è svolto  il match? Andate a leggere qui .

Partecipando  a questo quiz, ho scoperto così una scrittrice che non conoscevo dal nome un pò difficile, Anne Ancelin Schutzenberger, una psicologa francese nata nel 1919 a Mosca. Allieva di Jacob Levi Moreno e di Françoise Dolto,  lavorò a fianco di personaggi del calibro della Mead, Bateson e Rogers. Ai suoi studi si deve lo sviluppo della tecnica del genosociogramma, un albero genealogico che tiene conto, oltre che dei legami di parantela esistenti, anche del ripetersi di particolari traumi psichici e fisici di generazione in generazione (informazioni tratte da Wikipedia).
Interessante, vero? Il libro che bisognava indovinare era "La sindrome degli antenati" che, come si può intuire, tratta proprio degli argomenti di cui vi ho accennato.

Ed ora vi mostro cosa mi ha spedito Anella come premio.  E' un simpatico segnalibro in panno con un'originale scritta ricamata sullo stile dell'impiccato, un gioco conosciuto veramente da tutti.  Per me è una graditissima manifestazione d'amicizia, ma anche dell'amore per i libri, per quelle parole scritte delle quali lei sa così bene servirsi e se andate a leggere i suoi racconti autobiografici ve ne accorgerete.    



Grazie Anella, ti ringrazio tantissimo...il tuo segnalibro mi farà senz'altro compagnia nelle mie letture...ed ho già in mente quale sarà il mio prossimo libro!


17 commenti:

  1. Sono andato a iscrivermi come sostenitore: chiunque ami e promuova la lettura merita un abbraccio.
    Come lo meriti tu, ovviamente! :)

    RispondiElimina
  2. simpatico pensiero per una persona persona che ama leggere!

    RispondiElimina
  3. Grazie Ninfa...faccio un copie e incolla.....non posso lasciar passare così una lode come questa grazieeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  4. ...ma brave!!!:))
    ciaoo Vania

    RispondiElimina
  5. Sono capitata per caso a casa tua e ho trovato proprio tante cose belle e interessanti. Complimenti
    Emi

    RispondiElimina
  6. adoro leggere, corro a vedere il bllog

    RispondiElimina
  7. Bel pensiero e carina l'idea del sabato quiz: andrò a visitare "previsioni luminose"...
    Io mi sto convertendo agli e.books. Dopo la diffidenza iniziale ho sempre il mio iPad in borsa con una libreria ben fornita: occupa poco spazio!
    Buon weekend

    RispondiElimina
  8. che idea simpatica! e anche un modo davvero divertente per stuzzicare la curiosità.. a me piace già di mio leggere, ma si possono trovare stimoli molto interessanti per nuovi titoli.
    Grazie per la dritta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto interessante vado subito a vedere!!! Grazioso il segnalibro!!! te lo sei meritato!!!

      Elimina
  9. Il libro di cui hai indovinato il titolo "La sindrome degli antenati" è affascinante per il tema che tratta. Devo leggerlo assolutamente. Mi hanno molto interessato le storie di alcune case reali ove si tramandava l'emofilia attraverso le donne portatrici sane.

    RispondiElimina
  10. Brava!
    Premio meritatissimo!!
    Ti auguro un fine settimana splendido, Edo

    RispondiElimina
  11. proprio i segnalibri che io adoro....mentre leggo me li "strafugno" li strizzo, li piego, li arrotolo...quindi solo di stoffa......baci.glo

    RispondiElimina
  12. Bom domingo!
    Boa semana!
    Beijinhos.
    Brasil

    (⁀‵⁀,)
    ¸`⋎´
    ¸.•°`♥

    RispondiElimina
  13. Un segnalibro che è una idea affettuosa e "calda": con questo freddo ce n'é bisogno. Molto bello davvero.

    RispondiElimina
  14. L'entusiasmo che si legge tra le righe...è quasi contagioso. Ma non ce la posso fare con i quiz...non ne becco uno!
    Il segnalibro è delizioso.

    RispondiElimina
  15. mi associo a sandra, i quiz mi sfiancano le meningi

    RispondiElimina
  16. Ciao a tutti ed un saluto di benvenuto alle due nuove amiche Emi ed Anthea! Ringrazio prima di tutto Anella che ha avuto il gentilissimo pensiero di spedirmi questo regalo ed anche quello di incollare inaspettatamente questo post nel suo blog. Grazie anche a voi, amici ed amiche, che siete andati a scoprire il suo blog (quella della “catena di amicizie” è sempre una cosa molto piacevole) e che tanto avete apprezzato la sua bella creazione e la sua iniziativa di promuovere la lettura attraverso un gioco divertente, a cui magari non tutti sono portati, questo è comprensibile… Comunque anche solo darci un’occhiata può arricchire e ampliare le proprie conoscenze in fatto di libri, le mie di sicuro. Come ho già detto, infatti leggere mi piace molto, ma mi accorgo di avere un bel po’ trascurato questa cosa, tanto che non sono neppure aggiornata sui libri usciti di recente. Gli eBooks finora li ho guardati con curiosità in libreria, ma non credo che mi convertirò a questo nuovo modo di leggere, molto pratico sì, ma che mi costringerebbe a stare altro tempo davanti allo schermo, cosa che per i miei occhi non sarebbe molto salutare. Buona settimana e buone letture a tutti!

    RispondiElimina