mercoledì 7 settembre 2011

una spiaggia di creatività

Siamo ancora in tempo per parlare di mare, anzi secondo me questo è il mese migliore se si scelgono mete marine per le vacanze oppure se il mare si ha la fortuna di averlo vicino. Ed un'amica blogger un mare meraviglioso "sotto casa" ha  la fortuna di averlo davvero...

Ma facciamo un passo indietro: in luglio vi avevo suggerito alcuni passatempi da fare in spiaggia, a dire il vero uno me lo aveva ricordato Sara, mandandomi una stupenda foto della sua torre di sassi, è tutto documentato in questo post. L'altra divertente occupazione da spiaggia a cui mi ero dedicata in più di un'occasione e che avevo condiviso con voi, era quella di creare composizioni adoperando ciò che ci offre l'ambiente naturale. Il post, se volete rileggerlo, è : "Giochi sul telo da mare".

L'amica con il mare meraviglioso, che si chiama Alessandra, ha pensato di far tesoro di questi due post per fare degli esperimenti in spiaggia, come li ha denominati.
Ecco il suo primo esperimento, riuscitissimo, di stone balancing. Brava, vero? A questo punto non mi resta che allenarmi con i sassi che ho in casa, perchè dovrò pur farcela anch'io...


Ma non è tutto, oltre a questa incredibile costruzione, mi ha mandato l'immagine di una composizione che ha realizzato sulla sabbia. E' questo simpatico topino fatto di conchiglie, sassi, madreperla, un grosso legno levigato come pancia, una consistente palla di alghe come testa (bell'idea!), piedi e codina son fatti invece con  piante acquatiche che i sardi chiamano "pei 'e cai", letteralmente "piede di cane". 


Me le ricordo bene quelle alghe, perchè anch'io e Maurizio le avevamo usate nei nostri quadretti sull'asciugamano. Ci trovavamo proprio in vacanza in Sardegna quell'anno, nella stupenda regione di Alessandra. Andare a farci una vacanza merita senz'altro, ma se ora non potete partire, non perdetevi il blog "Fairy Kiss", i suoi collage estivi e naturalmente tutto il resto...in via di trasformazione, dato che ho letto proprio ora che Alessandra sta rivoluzionando la sua vita. In bocca al lupo!

Se c'è qualcun altro che vuole dedicarsi a questi riempitempo da spiaggia e fotografarne i risultati, ben venga, io qui in città aspetto le vostre foto per arricchire la mia bacheca con i vostri preziosi tesori!

****************** 
Ve ne avevo già parlato due post addietro della sfida da Lozirion... eh, già, un pò in anticipo. Ora però che è finalmente partito il gioco, con ben 13 liste in gara, invito tutti quanti ad andare a votare, tramite sondaggio, la vostra lista di canzoni preferite. Potete andare direttamente qui

18 commenti:

  1. Oddio, non mi aspettavo certo che mi dedicassi un post intero! Grazie, sei veramente troppo carina con me.
    Un abbraccio a te e a tutte le tue follower..
    Alessandra
    (questo post me lo salvo ^_^)

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo il tuo blog,ma adesso che l'ho scoperto mi iscrivo volentieri!E' molto carino,mi piace!
    Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,sei la benvenuta!Lo trovi qui!

    RispondiElimina
  3. Direi che prima di tutto sei stata carina tu, Alessandra, a mandarmi le foto dei tuoi esperimenti, per me è stato un piacere mostrarle anche ai miei amici. Ricambio l'abbraccio,anzi te lo faccio doppio, perchè questa per te è una svolta davvero importante. Spero che tu possa trovarti benissimo nella mia regione!

    Benvenuta qui, Polvere di stelle! Grazie di esserti iscritta e per le parole che hai rivolto al mio blog, sono contenta ti piaccia. Verrò molto volentieri a dare un'occhiata al tuo mondo, a presto!

    RispondiElimina
  4. sempre più stupefacente... e che simpatico il topino!
    Ciao!! :D

    RispondiElimina
  5. Ma che brava Alessandra! E poi abbiamo lo stesso nome, eh eh eh!

    RispondiElimina
  6. simpatica questa tua iniziativa.
    Purtroppo quando l'hai lanciato ero già stata al mare.altrimenti non avrei mancato...
    --
    Per votare la canzone ho guardato, ma sai che non conosco nessuna canzone di quelle?:-( o forse non conosco il titolo in inglese. boh

    RispondiElimina
  7. Il topino di sassi è proprio carino!
    Le torri di sassi le vedo spesso sui sentieri di montagna e rimango sempre ammirata dall'equilibrio precario dei sassi :))))))
    Complimenti ad Alessandra!

    RispondiElimina
  8. Grazie Gianna, gentilissima! L'ingegno l'ha avuto chi si è "inventato" il rock balancing e certo è un ingegnere chi sa realizzare queste torri. Io ho lanciato invece la proposta delle composizioni da spiaggia e hai visto che bella l’interpretazione di Alessandra? Ciao!

    E' vero Nicola, sempre più stupefacenti le mie amiche bloggers! Se anche tu riesci a fare una torre così, prometti che mi spedisci una foto...
    Il topino, è vero, è proprio simpatico, Alessandra ha proprio una bella inventiva. Buon fine settimana!

    Bravissima veramente...Allora Alessandra, dici che è il nome Alessandra che porta con sé creatività ed abilità? Può essere, può essere...A prestissimo!

    RispondiElimina
  9. Grazie Carla, son contenta che sia piaciuta la proposta, io ogni tanto ne lancio là qualcuna e se attecchiscono ancor meglio. Se eri al mare, sarà per un'altra occasione, tanto lo sai che le mie non hanno scadenze!
    Non conosci le canzoni delle liste? Pazienza, capisco che per sapere i titoli, di musica in quel periodo bisognava averne ascoltata parecchia...Ciao!

    E' vero, molto carino il topino, oltre ai tuoi faccio nuovamente anch'io i complimenti ad Alessandra anche per la bravura con cui ha realizzato la torre di sassi. Anch'io ammiro queste costruzioni che sembra stiano in piedi per miracolo...Ciao, Eli!

    RispondiElimina
  10. Ottima iniziativa. Grazie per gli auguri; salutoni a presto

    RispondiElimina
  11. Sono contenta che ti piaccia, Cavaliere. Se mai ti verrà voglia di dedicarti a queste costruzioni equilibriste, scatta anche tu una foto. E per gli auguri...prego, spero sia stato un bel compleanno! A presto.

    RispondiElimina
  12. Sì, belle davvero, Alessandra è stata abile, perchè ce ne vuole ad impilare pietre in quel modo, ed anche fantasiosa a creare la simpatica composizione sulla sabbia. Un caro saluto all'autrice e a te, Marina!

    RispondiElimina
  13. Uffi... quest'anno non sono andata al mare, ma mi rifarò!! Ma se faccio una composizione e non sono esattamente in spiaggia, vale lo stesso?
    Ale è stata bravissima!

    RispondiElimina
  14. Ah, ma allora non te ne vuoi far sfuggire una delle mie iniziative Giada, che soddisfazione! La composizione "sul telo da mare" la puoi fare anche su un plaid o da qualsiasi altra parte e la torre di sassi puoi costruirla dovunque ci sia materia prima a disposizione: lago, fiume, ecc.. Certo non è proprio facile facile, Ale infatti è stata proprio brava. Buoni esperimenti!

    RispondiElimina
  15. Ma quanti complimenti!!! Grazie cara Ninfa perché mi hai dedicato (addirittura) un post e grazie ai tuoi follower..
    Certo la mia fantasia è sempre stata pronunciata (ma niente di sensazionale), per questo motivo ho fatto l'istituto d'arte.. e non me ne sono mai pentita nonostante la strada che ho scelto sia diversa..
    Un abbraccio..

    RispondiElimina
  16. Beh, ti li sei meritati i complimenti, Alessandra! Aver fantasia è una dote bellissima e hai fatto bene ad assecondarla scegliendo l'istituto d'arte. Se poi hai intrapreso un'altra strada non importa, perchè quella per te è stata un'esperienza positiva. Un abbraccio anche a te.

    RispondiElimina