domenica 20 febbraio 2011

inverno

Un anticipo del prossimo post...

PRIMA NEVE

Mi leverò al mattino

tra il ridere pacato dei cristalli

di neve. Cadi, cadi, allegra, buona

prima neve.

Tu sei la prima, sei la prima neve.

I bambini nati in primavera

e gli uccellini non ti conoscevano.

Anch'io sono stupito dal biancore

anch'io stupisco di quest'aria nuova:

nella vecchia città palpita adesso

un che di fresco, come di boschivo.

( B. Sluckij)

19 commenti:

  1. Sì, Floriana, curioso vero?

    RispondiElimina
  2. Bella la poesia e particolare il tronco che hai fotografato , Ninfa!!! Sei montagna?

    RispondiElimina
  3. Eccezionale scatto!
    Il tronco è spettacoloso..brava Ninfa! Attendo sviluppi! ;)

    RispondiElimina
  4. Ciao, Alessandra. La poesia mi piace, perchè anch'io davanti alla neve provo uno stupore infantile. No, non sono in montagna, per ora...Questa qui è una foto del 2005,chissà se il tronco c'è ancora!

    Grazie Mirko, sei troppo gentile, tu sì che fai delle foto eccezionali! A dire il vero questa non è neanche mia, ma del mio compagno, a cui "passo" il complimento. Il tronco però era stato addocchiato da me, mi piace perchè quei due rami mi ricordano il movimento di braccia di uno sciatore...la pista del resto è proprio lì dietro. Ciao!

    RispondiElimina
  5. splendia foto!quando si tratta di neve, io mi illumino!aspetto curiosa il prossimo post!

    RispondiElimina
  6. Foto spettacolare!
    La neve è candore...

    RispondiElimina
  7. Bella la neve... quest'anno però nemmeno un fiocco :(

    RispondiElimina
  8. Quindi di cosa ci parlerai? Di neve? di strane sculture fatte con i rami secchi? Di una vacanza?

    Sarò curiosa eh?

    Buon inizio settimana ;)

    RispondiElimina
  9. Che splendore, sia la neve che le parole!
    Ti ho pensata, vai sul mio blog se vuoi sapere perchè!
    Manuela

    RispondiElimina
  10. bellissima poesia.... il tronco sembra una sagoma umana!!!

    RispondiElimina
  11. Non ho mai visto un albero prendere quella forma!!! E' veramente curiosissimo!!
    ciao Ninfa a presto!!

    RispondiElimina
  12. Sì,questa cosa ci accomuna, Chiara. Anche a me la neve piace moltissimo, soprattutto in montagna e infatti presto....Se non l'hai capito, lo vedrai nel prossimo post! Ciao!

    Grazie Stella! Questa neve è proprio candida,te lo posso assicurare. A me piacciono anche le nevicate in città, però in montagna è tutta un'altra cosa, non si trasformano in fanghiglia il giorno dopo.

    Ciao, Stefania, davvero non hai visto neanche un fiocco? Anche se non abitiamo lontanissime, qui invece una nevicata c'è stata e lo so con precisione visto che le ho dedicato un post: era il 16 dicembre!

    RispondiElimina
  13. Una delle cose che hai detto, sì, ma ormai dai, che l'avete capito! Ciao, Eli, e buon martedì!

    Grazie Manuela, sono contenta che ti piacciono tutte e due le cose anche se di mio non c'è niente: la poesia è di Sluckij (confesso che non lo conoscevo) e la foto è del mio compagno. Vengo subito a trovarti, perchè sono molto curiosa, sai?

    Ciao, Marina, il tronco mi aveva colpito proprio per quello che hai osservato anche tu. Come ho risposto a Mirko, mi sembra una persona che scia...senza testa però!

    Sì, il tronco ha davvero una forma molto curiosa, forse troppo. Mi viene il sospetto che non sia tanto un tronco allo stato naturale, ma forse una scultura di un artigiano: la figura stilizzata di uno sciatore di fondo(le piste infatti sono proprio lì dietro). Ciao, Giada, a presto!

    RispondiElimina
  14. Quando ha nevicato lì da voi, qui non ha nemmeno attaccato per terra!
    :(
    Comunque mi sono rifatta andando in montagna.
    :)

    RispondiElimina
  15. Beh, Stefania, anche da noi non è che abbia attaccato tanto...La montagna comunque è il luogo migliore per godersi la neve,tra un pò ci andrò anch'io!!

    Ciao Katia, benvenuta! Mi sembra di averti "intravisto" poco fa nel blog di Manuela...Grazie per le tue parole, capiti proprio oggi che una poesia c'è veramente. A presto nel tuo blog!

    RispondiElimina
  16. Bella poesia, ma soprattutto stupenda foto.

    RispondiElimina
  17. Ciao, Costantino. Chi è che resiste al piacere di fare una foto? Così ci cimentiamo tutti, certamente con risultati diversi, a seconda nella nostra capacità, tecnica e mezzo usato. Le foto che vedi nel mio blog sono tutte mie (soprattutto quelle dei vari "laboratori")e del mio compagno che ha una macchina un pò migliore ed è anche (forse...)un pò più bravo di me. Questo scatto è suo, a me piace ed ho voluto mostrarvelo. Sono contenta che anche tu lo apprezzi!

    RispondiElimina