venerdì 17 settembre 2010

Rovigno by day e by night

Come vi avevo già accennato, la seconda tappa del nostro viaggio è stata Rovigno. Una sosta breve, di qualche giorno soltanto.

Rovigno è una graziosa e vivace città portuale situata sulla costa occidentale dell'Istria. La parte antica sorge su un promontorio dominato dalla grande cattedrale di Sant'Eufemia. Non starò ad elencarvi tutte le cose che potete vedere, per quello vi serve solo una buona guida.
Tralasciando il discorso "monumenti", posso dirvi in breve cos'altro può offrirvi. Girando per le strette vie del centro, potete trovare, oltre a numerosi bar, ristoranti e gelaterie, un bel pò di negozietti dove espongono artisti ed artigiani locali. Vi stancherete a guardare tutta quella bigiotteria e se lo dico io...c'è da giurarci! A noi è capitato anche di assistere, nei pochi giorni a nostra disposizione, ad un concerto di musica classica, cosa rilevante, considerato che a settembre, sulle isole croate, iniziative del genere sono in genere già terminate.
Dato il poco tempo che abbiamo avuto per esplorare Rovigno e i suoi dintorni, non posso pronunciarmi su quello che potreste ammirare invece dal punto di vista naturalistico.... magari l'impressione non è stata proprio delle migliori, ma se avete avuto esperienze diverse, sarò felice di ricredermi!



Rovigno by day e by night



"Dunque, vediamo...qual è la strada che dobbiamo prendere?"




"Beh, adesso continuate voi, io scendo e me ne torno dalle mie sorelle!"


"Hai visto quella farfalla con due code?" "Sì, ma dal di qui faccio fatica a fotografarla!"



"Guarda che bella cavalletta, non ne avevo mai viste di quel colore!"



"Cosa dici, ci andiamo all'Acquario?" "Mah sì, sembra interessante...ci sono gli animali marini della zona."



"Certo che è proprio brutto lo scorfano... ha un'espressione così triste...da mangiare è buono?"


"...e questa murena? Non ti mette paura? Mi sembra di ricordare che può trasmettere una scossa elettrica..."


" E' stupendo il pesce balestra! Ha le labbra quasi più carnose delle mie...non che ci voglia molto..."


"Però.... questo posto è proprio piccolo...e quei pesci costretti a vivere dentro alle vasche, con tutti che li guardano mi fanno pena...penso che questa sarà l'ultima volta che metterò piede in un acquario!"


"Prendiamo il traghetto... per un'isolotto a caso...va bene Sv. Katarina? ...Guarda Rovigno dal di qui..."



"Che tramonto...quasi da cartolina!"


"E' quasi buio...non è meglio che cerchiamo un ristorante?"



"C'è un riccio!" "Un riccio? Dove?....Guardaa, non ha neanche paura!"


13 commenti:

  1. le tue foto sono sempre molto particolari e curiose..e non annoiano mai..

    RispondiElimina
  2. Questa lumaca è fantastico, ho seguito e vi invito a continuare diariodeunageminis.
    un bacio con amore dal Messico

    RispondiElimina
  3. Che carine le foto!Complimenti.

    RispondiElimina
  4. Siete gentili, grazie a tutte e un " Benvenuta" a Gemini! La lumaca in foto ha davvero viaggiato con noi per alcuni chilometri , per motivi che non sto a spiegarvi. Poi però l'abbiamo fatta scendere, era una passeggera un pò troppo "dinamica", anche se può sembrare strano!

    RispondiElimina
  5. Mi viene voglia di visitare Rovigno...la tua presentazione è speciale!!! Troppo forte la lumaca che vi indica la strada!!!

    RispondiElimina
  6. un viaggio alla scoperta della bellezza incontaminata...fantastico! bacetto

    RispondiElimina
  7. belle le foto e interessanti. la cavalletta è favolosa! ciao

    RispondiElimina
  8. Che simpatico ed originale questo post! un bel modo per presentare le tue belle foto.

    Io a Rovigno ci sono stata una vita fa, in viaggio di nozze, quando ancora c'era la vecchia Yugoslavia.
    Il paese sarà certamente migliorato rispetto ad allora.

    RispondiElimina
  9. Adesso che si può prendere il traghetto qui vicino a noi, fai in un battibaleno ad andarci, Alessandra! Simpatica vero la nostra lumaca "navigatrice"?
    Sai, Graziella, Rovigno vale certo una visita, ma se vuoi trovare una natura più incontaminata, ti consiglio le isole. Almeno finchè resistono all'assalto dei turisti!
    Anche a me piace molto quella foto, Elena, quel verde brillante della cavalletta che si staglia contro il bianco del marmo. La foto è di Ma., mi viene il sospetto che scatti sempre le migliori...
    Grazie per i complimenti, Krilù, e per esserti iscritta al mio blog. Immagino che Rovigno sia cambiata in questi anni, ma...sarà migliorata?

    RispondiElimina
  10. ciao carissima grazie per questo viaggio nel passato, anche io infatti sono stata anni fa, fin dall'infanzia, in questi posti meravigliosi e indimenticabili che amo ancora oggi. Bacioni

    RispondiElimina
  11. Ciao, Pam, grazie a te per essere passata dal di qui. E' vero, anche per me la Croazia è meravigliosa ed ho ancora un sacco di isole da scoprire! A presto

    RispondiElimina
  12. Sei riuscita a catturare tanti momenti davvero belli!
    Anch'io evito acquari, delfinari e zoo!
    Un bacio...Smack

    RispondiElimina
  13. Sì, devo dire che avere la possibilità di osservare animali che dal vivo non potrei mai incontrare mi può anche attirare, ma vederli rinchiusi mi darebbe troppa tristezza.Un discorso a parte sono invece gli animali domestici... Ciao, Mariabei, continua ad evitare!

    RispondiElimina